Breaking News
  • Manchester City, De Bruyne confessa: "Al Chelsea ho parlato con Mourinho solo due volte"
    © Getty Images

Manchester City, De Bruyne confessa: "Al Chelsea ho parlato con Mourinho solo due volte"

Il fenomeno belga ha parlato del suo rapporto con lo 'Special One'

DE BRUYNE MOURINHO CHELSEA / Non un grande rapporto quello tra Mourinho e Kevin De Bruyne, con lo 'Special One' che ai tempi del Chelsea ha di fatto bocciato il fenomeno belga. Lo stesso centrocampista del Manchester City si è raccontato in una lunga intervista a 'Players Tribune' rivelando ulteriori retroscena sulla questione: "La stampa ha scritto molto sul mio rapporto con José Mourinho, ma la verità è che ho parlato con lui solo due volte.

Il mio piano è sempre stato andare via in prestito per un po' di tempo. José mi chiamò nel suo ufficio e quello probabilmente fu il secondo momento di svolta più importante della mia vita. Aveva dei fogli davanti a sé e mi disse: 'Un assist. Zero gol. Dieci recuperi'. Impiegai un minuto per capire cosa stesse facendo. Quindi iniziò a leggere le statistiche degli altri giocatori - Willian, Oscar, Mata, Schürrle - ed erano una cosa come cinque gol, dieci assist e così via".

De Bruyne ha proseguito il racconto: "Jose aspettava che gli dicessi qualcosa e quindi finalmente dissi: 'Ma alcuni di questi ragazzi hanno giocato 15 o 20 partite. Io ne ho disputate solo tre. C'è una differenza, no?'. Era tutto così strano. Fui completamente onesto con lui e gli dissi: 'Sento che il club non mi vuole realmente qui. Io voglio giocare. Fareste meglio a vendermi'". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)