Breaking News
  • I CRAQUE DEL MOMENTO - Talisca: il magico sinistro incanta in Europa
© Getty Images

I CRAQUE DEL MOMENTO - Talisca: il magico sinistro incanta in Europa

Il trequartista brasiliano del Besiktas protagonista in Champions League

TALISCA BESIKTAS / Prima volta nella sua storia. Il Besiktas centra la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta di Champions League, obiettivo che non era mai stato centrato dal club turco. E lo fa da prima di un girone molto equilibrato che comprendeva il Monaco semifinalista della scorsa edizione della massima competizione europea, il Porto che di certo è più abituato a certi palcoscenici e la nuova corazzata tedesca del Lipsia. Delle sedici squadre che hanno ottenuto il pass, quella di Senol Gunes è l'ultima seconda la classifica del ranking Uefa, ma chi è arrivato secondo dovrà stare attento a sperare di pescare i bianconeri agli ottavi di finale nel turno di Nyon...

UN SINISTRO CHE NON PERDONA - Tra i trascinatori del Besiktas in Champions c'è sicuramente Anderson Souza Conceicao, meglio noto come Talisca. Il 23enne trequartista brasiliano è il capocannoniere della squadra in campo europeo al pari del centravanti Cenk Tosun e merita la palma di craque del momento. Suo il primo gol del girone che diede il la al successo sul campo del Porto, suo il raddoppio nel 2-0 casalingo al Lipsia nel secondo turno; ma soprattutto è suo il gol che ha permesso di pareggiare la sfida di ritorno coi lusitani e di strappare lo storico pass per gli ottavi con un turno di anticipo. Infine ieri è andato a segno anche in terra tedesca: un sinistro che ha permesso di centrare la quarta vittoria in sei gare.

Calciomercato Besiktas, Talisca verso il riscatto: Inter e Mourinho ci riprovano?

Arrivato in prestito biennale dal Benfica nell'estate del 2016, il Besiktas è già all'opera per riscattare Talisca. Ma se continuerà ad offrire queste prestazioni e a segnare con continuità, le strade del calciomercato potrebbero portarlo lontano dalla Turchia. Già la scorsa estate alcuni top club si erano interessati a lui: in particolare l'Inter e il Manchester United avevano provato a sondare il terreno, sentendosi chiedere 40 milioni di euro. Troppi? Adesso ne vale ancora di più...

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)