Breaking News
  • Napoli, Sarri punta le 200 reti contro la Roma
© Getty Images

Napoli, Sarri punta le 200 reti contro la Roma

Media reti invidiabile per gli azzurri, che all'Olimpico i giocheranno la vetta

NAPOLI ROMA RECORD SARRI / La pausa delle Nazionali è ormai alle spalle, con il Napoli di Maurizio Sarri che può tornare a concentrarsi sulla serie A e quella lotta scudetto che, innegabilmente, rappresenta il vero obiettivo stagionale. Il processo di maturazione è completo e, con una squadra matura che conosce alla perfezione il gioco del tecnico, è obbligatorio almeno lottare fino a maggio per questo storico titolo. 

La Juventus segue a due lunghezze, dopo lo stop con l'Atalanta, così come l'Inter, che ha dalla sua la mancta partecipazione alle Coppe. Se Spalletti dovesse continuare a tenere salde le redini del gruppo nerazzurro, come fatto fino a oggi, potrebbe arrivare fino in fondo, facendo leva sul maggior fiato dei suoi, non distratti da Champions League ed Europa League. Inoltre nessuno mette sulle spalle dell'Inter il peso della vittoria dello scudetto. L'obiettivo stagionale resta l'approdo in Coppa.

Al ritorno in campo le tre squadre in vetta saranno attese da altrettanti scontri diretti. La Juventus sfiderà in casa la lanciatissima Lazio di Inzaghi, l'Inter invece dovrà confrontarsi con il derby di 'San Siro'. Trasferta invece per il Napoli, che sarà all'Olimpico' per fronteggiare la Roma di Di Francesco.

Napoli, Sarri e quella media record in serie A

La Roma ha cambiato alcuni tasselli importanti della propria rosa durante l'ultimo calciomercato. Salah è volato in Premier League ma Di Francesco ha scoperto uno spettacolare Kolarov, da subito decisivo e, a differenza di Spalletti, potrà fare pieno affidamento su Florenzi.

Sarri, dal canto suo, può vantare una difesa più solida degli anni scorsi, ottenuta grazie a un gioco leggermente meno frenetico. Il Napoli quest'anno sa anche frenarsi, ragionando maggiormente, subendo meno contropiedi. Se poi l'attacco continua a girare come sta facendo, le possibilità di fare il colpaccio a Roma, come lo scorso anno, ci sono tutte. Intanto in casa azzurra è partito il contest per il 200esimo gol in serie A del Napoli di Sarri. Mertens è ovviamente il favorito ma all'Olimpico' potrebbero esserci delle sorperse, a patto che qualcuno riesca a bucare la rete del reattivo Alisson. 

I partenopei vantano però numeri da capogiro, con 199 gol messi a segno in 83 gare, con una media di 2.39 reti a partita. Una media che, se si considerano soltanto le prime sette gare di queste campionato, va anche migliorando. Ben 25 gol in questo inizio di stagione, ovvero 3.5 ogni 90'. Si andrà all'Olimpico' dunque per fare cifra tonda: 200 gol 'sarriani' e 24 punti in classifica.

Articoli Correlati

Notizie   Napoli   Inghilterra
City -Napoli, Sarri: "In Lega inadatti. Servono undici facce di c..."
City -Napoli, Sarri: "In Lega inadatti. Servono undici facce di c..."
Le parole dell'allenatore azzurro prima della sfida Champions
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli, Sarri non parla: ecco il motivo ufficiale
Roma-Napoli, Sarri non parla: ecco il motivo ufficiale
Gli azzurri hanno espugnato l'Olimpico rafforzando il primato in classifica
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli, Di Francesco: "Manolas ko. Siamo senza alternative"
Roma-Napoli, Di Francesco: "Manolas ko. Siamo senza alternative"
Il tecnico dei giallorossi così al termine della sfida: "Nessun alibi, ma è difficile gestire la partita senza avere dei cambi"
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli 0-1: basta Insigne! Azzurri in fuga aspettando il derby
Roma-Napoli 0-1: basta Insigne! Azzurri in fuga aspettando il derby
Ottavo successo della squadra di Sarri, ora a più cinque sulle seconde
Notizie   Roma   Napoli
Roma, El Shaarawy ko: come cambia il tridente anti Napoli
Roma, El Shaarawy ko: come cambia il tridente anti Napoli
L'attaccante si è infortunato in Nazionale: ancora incerti i tempi di recupero
Notizie   Napoli   Juventus
Napoli, Sarri: "Juve di un altro livello. Futuro? La clausola..."
Napoli, Sarri: "Juve di un altro livello. Futuro? La clausola..."
L'allenatore partenopeo ha parlato anche della possibilità di allenare la Nazionale