Breaking News
© Getty Images

Milan, Abate: "Tre gare per capire chi siamo"

Il difensore rossonero parla il giorno dopo la vittoria nel derby

MILAN ABATE PALERMO DERBY / MILANO - Il giorno dopo la vittoria del derby, il terzino del Milan, Ignazio Abate è già con la testa proiettata al futuro: "Le prossime tre gare saranno fondamentali per capire chi siamo e quale sarà il nostro campionato - dice a 'Sport Mediaset' -. Concetriamoci subito sulla gara di Palermo".

J.T.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Milan   Crotone
    Crotone-Milan, Montella: "La Juve ha speso quanto noi. Romagnoli..."
    Crotone-Milan, Montella: "La Juve ha speso quanto noi. Romagnoli..."
    Il tecnico dei rossoneri ha parlato anche di Bonaventura
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, piano United: via De Gea per Donnarumma
    Calciomercato Milan, piano United: via De Gea per Donnarumma
    I 'Red Devils' starebbero progettando l'affare per la prossima stagione
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Kalinic a ore sarà rossonero
    Calciomercato Milan, Kalinic a ore sarà rossonero
    Le parti in causa ragionano su una nuova formula per il trasferimento
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Rummenigge chiude per Renato Sanches
    Calciomercato Milan, Rummenigge chiude per Renato Sanches
    Il CEO del Bayern Monaco: "Non credo andrà in rossonero"
    Europa league   Milan  
    Milan-Shkendija 6-0, rossoneri esagerati: Europa in ghiaccio!
    Milan-Shkendija 6-0, rossoneri esagerati: Europa in ghiaccio!
    Doppiette per Andre Silva e Montolivo. Borini ed Antonelli aumentano il passivo
    Mercato   Milan   Germania
    Calciomercato Milan, si riapre la pista Renato Sanches
    Calciomercato Milan, si riapre la pista Renato Sanches
    Il centrocampista portoghese potrebbe presto vestire la maglia rossonera
    Mercato   Fiorentina   Milan
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    L'attaccante croato non si è presentato all'allenamento mattutino