Breaking News
  • Roma, Marino sullo stadio: "Ho scritto a Pallotta"
© Getty Images

Roma, Marino sullo stadio: "Ho scritto a Pallotta"

Il Sindaco della Capitale ha parlato del progetto per il nuovo impianto

. p>ROMA SINDACO MARINO NUOVO STADIO PALLOTTA ASSICURAZIONI / ROMA - L'obiettivo principale della Roma per il futuro è la costruzione del nuovo stadio.
Avere un impianto di proprietà sarebbe una grande occasione per i giallorossi, che avrebbero anche nuove risorse da investire sul calciomercato. Dopo la presentazione del progetto e l'iter in Comune, si attendono novità per la costruzione dello stadio a Tor di Valle, che secondo quanto assicurato dal club dovrebbe cominciare entro la fine del 2015.
Nei giorni scorsi Mark Pannes è stato nella Capitale per fare il punto sul progetto anche con il Sindaco di Roma Ignazio Marino.
Il primo cittadino della Capitale, che nei mesi scorsi è stato molto presente nelle news Roma proprio per il suo impegno in questo progetto, intervistato da 'Radio Radio' ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla situazione: "Mi sento responsabile, essendo il sindaco di Roma, riguardo tutte le cose che riguardano i romani, anche per questo tipo di investimenti.
Voglio avere lo stadio tecnologicamente più avanzato del continente, anche per la Roma, per i tifosi e per i tremila posti di lavoro che ci saranno in una città dove attualmente c'è il 42% della disoccupazione giovanile".

PALLOTTA - Marino ha poi assicurato di essere continuamente in contatto con la società giallorossa al fine di assicurare la realizzazione del progetto, dopo i numerosi incontri con Pallotta andati in scena nei mesi scorsi: "Ho preso carta e penna, e oltre all'incontro con Pannes ho scritto a Pallotta il 31 marzo.
Ieri il presidente giallorosso mi ha risposto dandomi tutte le assicurazioni, il lavoro procede bene, ci sono decine di studi e di architetti che stanno lavorando al progetto.
Con la delega che i romani mi hanno dato, seguirò settimanalmente il prosieguo dei lavori".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)