Breaking News
© Getty Images

Final Eight Primavera, ESCLUSIVO Gandini: "Atalanta e Lazio favorite. Calciomercato? Vi dico tre nomi..."

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva il volto di 'Sportitalia', esperto di calcio giovanile

CAMPIONATO PRIMAVERA FINAL EIGHT ESCLUSIVO MATTEO GANDINI / ROMA - A partire da oggi e per una settimana, in Emilia Romagna torna protagonista il Campionato Primavera 2013/2014 Trofeo 'Giacinto Facchetti'. Alle 17, il derby capitolino tra Lazio e Roma darà il via alle tanto attese Final Eight, che decreteranno chi tra le migliori 8 formazioni giovanili italiane potrà fregiarsi del titolo nazionale. Oltre alle due squadre romane, in lizza per lo Scudetto di categoria ci sono anche Atalanta e Torino, Fiorentina e Palermo, Juventus e Chievo. Per saperne di più, la redazione di Calciomercato.it ha contattato in esclusiva il giornalista di 'Sportitalia' Matteo Gandini, esperto di calcio giovanile.

UNO SGUARDO AL TABELLONE - "La Regular Season quest'anno - ha esordito Gandini ai nostri microfoni - è stata un po' particolare: sono emerse squadre che all'inizio dell'anno erano magari meno accreditate sulla carta. Penso all'Atalanta, che al momento si candida come una delle squadre più indicate per la vittoria finale. L'altra favorità è, ovviamente, la Lazio, che quest'anno ha già conquistato la Coppa Italia. Il derby di oggi pomeriggio è certamente il match-clou dei quarti di finale. La parte sinistra del tabellone, quella con Lazio-Roma e Atalanta-Torino, mi sembra più forte dell'altra tanto da poter proporre la vincitrice finale. Sull'altro versante, però, non c'è da sottovalutare la Juventus, sempre abile a pescare giovani talenti all'estero, ma anche Chievo e Fiorentina".

IL DERBY LAZIO-ROMA - "Personalmente - ha proseguito il giornalista in esclusiva a Calciomercato.it - vedo favorita la Lazio. I biancocelesti hanno un'età media abbastanza alta, con calciatori già d'esperienza per la categoria. Chi ha già vissuto l'esperienza delle Final Eight parte inevitabilmente avvantaggiato. Tra i ragazzi di Simone Inzaghi terrei particolarmente d'occhio Crecco e Tounkara. La Roma ha cambiato molto quest'anno. Vestenicky e Berisha sono giovanissimi e hanno bisogno di tempo".

CALCIOMERCATO - "Nel Campionato Primavera ci sono alcuni giocatori che a mio avviso potrebbero avere presto un grande futuro in una prima squadra di Serie A. I primi nomi che mi balzano in testa sono quelli di Da Silva del Chievo e Aramu del Torino, ma anche Bangu della Fiorentina andrà tenuto d'occhio. Non so dire, però - ha concluso Gandini a Calciomercato.it - se già da quest'estate i riflettori del calciomercato possano puntare su questi ragazzi".

Notizie   Juventus  
Juventus, Bonucci smentisce: "Nessun litigio a Cardiff"
Juventus, Bonucci smentisce: "Nessun litigio a Cardiff"
Il difensore ha parlato delle notizie sugli scontri verbali con Barzagli e Dybala
Notizie   Roma  
Roma, Gandini: "Stagione da 8, per Totti c'è tutto il tempo"
Roma, Gandini: "Stagione da 8, per Totti c'è tutto il tempo"
L'ad giallorosso si confessa in una lunga intervista
Notizie  
Europei Under 21, Danimarca-Italia 0-2: buona la prima
Europei Under 21, Danimarca-Italia 0-2: buona la prima
Meraviglia di Pellegrini, gol di Petagna: esordio positivo per i ragazzi di Di Biagio
Notizie   Roma  
Roma, Di Francesco: "De Rossi chiamato per primo". Elogi a Berardi
Roma, Di Francesco: "De Rossi chiamato per primo". Elogi a Berardi
Le prime parole del nuovo tecnico giallorosso
Notizie  
Italia-Liechtenstein, le probabili formazioni: Ventura cala il poker
Italia-Liechtenstein, le probabili formazioni: Ventura cala il poker
Gli azzurri alla ricerca di una vittoria rotonda per avvicinare la Spagna
Notizie  
Italia-Uruguay, Ventura: "Offerta Suning mi lusinga"
Italia-Uruguay, Ventura: "Offerta Suning mi lusinga"
Il tecnico azzurro in conferenza stampa prima dell'amichevole contro la Celeste
Notizie  
Italia, tegola per Ventura: UFFICIALE, Verratti lascia il ritiro
Italia, tegola per Ventura: UFFICIALE, Verratti lascia il ritiro
Il problema all'inguine accusato ieri ha costretto il centrocampista al forfait