• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, UFFICIALE: comunicato sull'addio di Morata

Calciomercato Juventus, UFFICIALE: comunicato sull'addio di Morata

Esercitato il diritto di 'recompra', l'attaccante torna in Liga


Alvaro Morata © Getty Images

06/07/2016 11:53

CALCIOMERCATO JUVENTUS REAL MADRID UFFICIALE MORATA / TORINO - Adesso è ufficiale: Alvaro Morata non è più un calciatore della Juventus. Il Real Madrid ha esercitato il diritto di 'recompra' e ha riportato in 'Blancos' il forte attaccante spagnolo. A comunicarlo il club bianconero con una nota apparsa sul suo sito ufficiale: "A seguito dell’esercizio da parte della società Real Madrid Club de Fútbol del diritto di opzione per il riacquisto del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alvaro Borja Morata Martin, Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato la cessione a titolo definitivo del calciatore stesso per un corrispettivo di 30 milioni di euro pagabili in due esercizi, al netto di quanto ancora dovuto da Juventus per l’acquisto del medesimo calciatore (€ 10,7 milioni). Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa 16 milioni di euro nell’esercizio 2016/2017 e un incasso netto di circa 19,3 milioni di euro nel corso degli esercizi 2016/2017 e 2017/2018".

Morata ha giocato con la Juve per due stagioni. Dopo un inizio difficile, si è imposto a suon di gol e belle prestazioni. E' stato tra i protagonisti dei trionfi bianconeri e tra i migliori in campo nella finale di Champions League contro il Barça (in cui segnò anche un gol). Adesso il suo futuro resta ancora da decidere: il Real potrebbe cedere a nuove offerte provenienti dalla Premier League o dallas tessa Juventus.

 

M.D.A.

 




Commenta con Facebook