• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Mihajlovic non convince. Da Conte a Di Francesco, ecco i possibili sostituti

Calciomercato Milan, Mihajlovic non convince. Da Conte a Di Francesco, ecco i possibili sostituti

Berlusconi non è soddisfatto e pensa già alla prossima stagione


Sinisa Mihajlovic ©Getty Images
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

30/12/2015 11:58

CALCIOMERCATO MILAN MIHAJLOVIC CONTE EMERY DI FRANCESCO / MILANO - Il futuro di Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Milan è sempre sotto osservazione. Il presidente Silvio Berlusconi non perde occasione per ribadire la sua insoddisfazione verso l'andamento della stagione rossonera e tra gli imputati ci sarebbe anche il tecnico serbo. Il mercato Milan non prevede un cambio di guida tecnica a breve, la società non gradisce gli esoneri durante la stagione, ma è difficile che l'ex allenatore della Sampdoria verrà riconfermato per la prossima stagione; a meno che la squadra riesca ad arrivare alla qualificazione alla Champions League, obiettivo al momento davvero lontano. Questi i possibili nomi che circolano sul calciomercato per il sostituto di Mihajlovic:

CONTE - Il ct della Nazionale italiana è sicuramente l'obiettivo numero uno di Berlusconi e Galliani. L'ex tecnico della Juventus è molto stimato in casa rossonera e al termine dell'Europeo non dovrebbe proseguire la sua avventura con gli azzurri. Il Milan, però, non è la prima scelta di Conte; l'allenatore flirta con la Roma e manda segnali alla Premier League, guardando con grande interesse all'avventura in Inghilterra. 

DI FRANCESCO - Potrebbe essere il giusto premio per quanto fatto vedere col Sassuolo. Eusebio Di Francesco sta vivendo con gli emiliani l'ennesima stagione positiva, fatta di risutati ma anche di un gioco entusiasmante. I rossoneri lo seguono con interesse e potrebbero concedergli l'occasione della vita alla guida della panchina milanista. 

EMERY - Prima di virare su Mihajlovic, il tecnico del Siviglia Emery era stato molto vicino al Milan. L'interesse non è sparito e con un anno di ritardo lo spagnolo potrebbe approdare in Italia per ripetere quanto di buono fatto nella Liga e in Europa.

LIPPI - Soluzione suggestiva anche quella di Lippi. L'ex ct della Nazionale, dopo l'esperienza in Cina, vuole rientrare in campo dalla porta principale e la piazza rossonera sarebbe ideale per rilanciarsi. La sua personalità e la sua esperienza potrebbero essere decisive per riportare entusiasmo in una squadra che da anni continua a deludere. 




Commenta con Facebook