• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Sarri: "Juventus favorita per lo Scudetto. Higuain? Un po' rosicone ma..."

Napoli, Sarri: "Juventus favorita per lo Scudetto. Higuain? Un po' rosicone ma..."

L'allenatore partenopeo: "Gonzalo è il miglior centravanti al mondo"


Maurizio Sarri ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/12/2015 08:18

NAPOLI INTERVISTA A MAURIZIO SARRI SUL CORRIERE DELLO SPORT / NAPOLI - L'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' propone un'intervista all'allenatore del Napoli Maurizio Sarri. Il tecnico ex Empoli ha commentato le ultime news Napoli del 2015, con un pensiero finale anche al calciomercato invernale ormai alle porte che vedrà protagonista la squadra partenopea.

BILANCIO DEL 2015 - "E' stato un anno bello, emozionante, come neanche io avrei immaginato: il girone di ritorno fantastico con l'Empoli, la salvezza anticipata, la partenza con qualche problemino a Napoli e ora questa striscia di risultati. Sono felice, ma sono me stesso. Non mi sento diverso. Alla domenica sera vado sul televideo a vedere i risultati delle mie ex squadre".

CLASSIFICA SERIE A - "Il secondo posto attuale non mi cambia la vita. La stagione sarà lunghissima. La Juventus? Non ho mai pensato fosse sparita, è la favorita per lo Scudetto. La sconfitta dell'Inter contro la Lazio è la conferma che il campionato è equilibrato".

BILANCIO NAPOLI - "I numeri dicono che abbiamo attraversato questi quattro mesi in maniera entusiasmante, facciamo tanti gol e si è sempre giocato un buon calcio. Il calendario? Siamo gente di spettacolo e smettiamo di farlo quando la gente ha più tempo. Preferirei giocare ora piuttosto che qualche turno infrasettimanale che costa in termini di sacrificio. Le soste sono insidie per chiunque".

HIGUAIN  - "Lui è sensibile. Oltre ad essere il centravanti più forte al mondo è un uomo con sentimenti autentici. Cosa gli ho detto nello spogliatoio a Bergamo? Vai in campo e gioca tranquillo e vedrai che ti succede... Lui è un po' rosicone ma basta toccare le corde giuste".

CALCIOMERCATO INVERNALE - "Io di queste vicende non mi occupo, sono uomo di campo. Io devo allenare e possibilmente farlo anche bene. Si vedrà cosa proporrà l'universo calcio".




Commenta con Facebook