• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Bacca: "Scudetto, ritorno in Champions e Coppa Italia. E con Ibrahimovic..."

Milan, Bacca: "Scudetto, ritorno in Champions e Coppa Italia. E con Ibrahimovic..."

L'attaccante colombiano: "Il Siviglia era grande, qui è il top"


Carlos Bacca (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

21/08/2015 08:23

CALCIOMERCATO MILAN INTERVISTA CARLOS BACCA CORRIERE DELLO SPORT / MILANO - L'attaccante del Milan Carlos Bacca ha concesso una lunga intervista al 'Corriere dello Sport' sulle ultime news Milan, con uno sguardo anche al calciomercato e al possibile arrivo in rossonero di Zlatan Ibrahimovic dal Paris Saint-Germain.

LA SCELTA - "Il mio desiderio era quello di giocare in una squadra top e così è stato. Mi sembra di essere qui da tanto tempo. Il Siviglia era grande, il Milan è top. Era così tanta la mia voglia di venire qua che ho fatto il sacrificio rinunciando alla Champions League. Dovrò aspettare un solo anno per giocarla e spero di vincerla in rossonero. Scudetto, ritorno in Champions  e Coppa Italia: questi devono essere i nostri obiettivi".

MIHAJLOVIC E EMERY - "Mihajlovic e Emery sono due ottimi tecnici, entrambi molto esigenti e attenti alla cura del dettaglio. Mihajlovic inizialmente sembra serio, poi improvvisamente diventa allegro. Anche se magari dura poco..."

BACCA COME IL 'FENOMENO' RONALDO - "Ronaldo è stato sfortunato con la maglia del Milan perché si è infortunato. Io sono freddo, spietato in area di rigore, grande realizzatore. Come Ronaldo".

TANDEM BACCA-LUIZ ADRIANO - "Il feeling è già buono, ma possiamo migliorare molto. Ci alterniamo bene nelle posizioni, abbiamo gli stessi movimenti. Andiamo molto d'accordo anche fuori dal campo".

IBRAHIMOVIC - "Personalmente non lo conosco, ma può portare molto al Milan col suo modo di giocare. Ha fatto bene ovunque".

SERIE A - "In Italia le difese non ti lasciano molto spazio, ma il calcio è uno sport di contatto. Sono sicuro che gli arbitri sapranno tutelare i giocatori talentuosi. La Serie A è un campionato molto competitivo. Roma, Inter, Lazio, Napoli e Milan possono contrastare la Juventus con grande efficacia".

CARLOS O BACCA - "Ho scelto io il nome Bacca sulla maglia".




Commenta con Facebook