• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Carraro: "Il campionato del '98 fu falsato in favore della Juventus"

Serie A, Carraro: "Il campionato del '98 fu falsato in favore della Juventus"

Gravi accuse da parte dell'ex presidente della Figc


Lotito, Beretta e Carraro (Calciomercato.it)

27/03/2015 09:11

SERIE A INTERVISTA CARRARO A LA REPUBBLICA / ROMA - L'ex presidente della Figc (dal '76 al 78' e  dal 2001 al 2006) Franco Carraro ha concesso una lunga intervista a 'La Repubblica' per parlare di Calciopoli e non solo. Ve ne riportiamo alcuni estratti:

MOGGI - "Moggi ha detto che io ero la Cupola? Non è stato affettuoso, ma continuo a pensare che lui sia stato un bravo manager. Si è compiaciuto troppo del proprio potere, gli piaceva essere riconosciuto come Lucky Luciano; quando andava in giro per Torino e Roma usava la sirena sulla macchina".

CALCIOPOLI - "Le sentenze dicono che è esistita e noi dobbiamo stare alle sentenze. La mia opinione personale è che, a differenza di quanto avvenne nel ’98, la Juventus in quei due campionati aveva la squadra più forte e ha vinto sul campo. A prescindere dalle interferenze che, comunque, ci furono. Credo che se ci fossero stati l’Avvocato e il Dottore, Calciopoli sarebbe stata altro. Ma solo perché la Juventus avrebbe reagito con altro piglio e altro stile alla situazione. E per quanto mi riguarda, ci tengo a specificarlo: io sono stato assolto da ogni accusa: dal gup di Napoli, dal giudice sportivo, dalla magistratura contabile e persino dal Tar del Lazio. Mi sono dimesso perché ho fatto degli errori di politica sportiva".

1998 - "Quello secondo me fu l’unico campionato veramente falsato a favore della Juventus. E' la mia opinione. Si ricorda il rigore su Ronaldo?".

FACCHETTI - "Era una persona per bene, straordinariamente corretta. E la relazione di Palazzi sul suo operato non mi è piaciuta affatto".

CALCIOSCOMMESSE - "Il calcio ha molti problemi. Le scommesse sono la più grande minaccia dello sport a livello globale. Non c’entra Calciopoli".

S.D.




Commenta con Facebook