• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, accordo per il rinnovo di Pogba: oggi la firma

Calciomercato Juventus, accordo per il rinnovo di Pogba: oggi la firma

Il centrocampista bianconero sta per prolungare l'attuale contratto che scade nel 2016


Paul Pogba (Getty Images)
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

23/10/2014 11:41

CALCIOMERCATO JUVENTUS RINNOVO POGBA / TORINO - Era nell'aria ed oggi dovrebbe essere il giorno buono. Paul Pogba e la Juventus stanno per sancire un importante accordo, discusso da tempo e finalmente giunto alla fumata bianca. Il centrocampista francese, riferisce 'Sky', ha raggiunto l'intesa con la dirigenza bianconera per il prolungamento dell'attuale contratto che scade nel giugno 2016 ed in giornata andrà in scena un nuovo incontro tra le parti durante il quale dovrebbe arrivare la firma. Scadenza spostata e rinviata al 2019, anziché al 2017 come circolato nelle scorse settimane, ed ingaggio sostanzialmente ritoccato verso l'alto, tra i 3,5 ed i 4 milioni di euro all'anno come i top Gianluigi Buffon, Arturo Vidal e Carlos Tevez: la 'Vecchia Signora' blinda il suo gioiello.

Un vero e proprio colpo di calciomercato Juventus, con i vertici societari juventini che mettono definitivamente a tacere tutte le voci e le indiscrezioni sul futuro di Pogba. Il transalpino, arrivato a parametro zero dal Manchester United nell'agosto del 2012, aveva fin da subito stupito tutti, attirando le attenzioni dei maggiori club europei. A partire dal Paris Saint-Germain, intenzionato a fare del classe '93 un vero e proprio simbolo della formazione della capitale, seguito a ruota da Real Madrid, Chelsea, Manchester City e lo stesso Manchester United. "In estate erano arrivate delle offerte, assolutamente sì. Sia per lui che per Vidal. Offerte provenienti dall'estero, erano dei top club. Noi però abbiamo valutato di non assecondarle e di non coltivarle. Eravamo nella situazione di non accoglierle e l'abbiamo fatto con grande consapevolezza. Siamo di fronte a due pedine molto importanti per il nostro complesso di squadra" aveva raccontato poco tempo fa il Dg Beppe Marotta. E, ora, la lunga telenovela di calciomercato è definitivamente ai titoli di coda.

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+
 
 




Commenta con Facebook