• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Sassuolo, Montella: "C'è una maledizione sugli attaccanti. Neto e Cuadrado..."

Fiorentina-Sassuolo, Montella: "C'è una maledizione sugli attaccanti. Neto e Cuadrado..."

Il tecnico dei 'viola' ha parlato alla vigilia della sfida contro i neroverdi


Vincenzo Montella (Getty Images)

23/09/2014 18:24

FIORENTINA SASSUOLO MONTELLA CUADRADO/ FIRENZE - Giornata di viglia in casa Fiorentina. Il tecnico Vincenzo Montella - intervenuto ai microfoni di 'violachannel.tv' - ha parlato in vista della sfida di domani contro il Sassuolo. Non si poteva partire che dall'infortunio di Gomez: "E' stata una sorpresa anche per me. Siamo dispiaciuti. Probabilmente c'è una maledizione sui nostri attaccanti. Con lucidità dico che sono cose che capitano. Ci auguriamo di recuperarlo in breve tempo".

VOLTI NUOVI - "Kurtic sta bene fisicamente, conosce il calcio italiano. Credo moltissimo in Babacar e Bernardeschi, sono giovani solo dal punto di vista dell’esperienza, non servirà fretta né mettergli pressioni, altrimenti rischiamo di metterli in difficoltà."

NETO - "E' cresciuto moltissimo, in pochi ci credevano e siamo molto contenti di questo. Anche Tatarusanu è un ottimo portiere, la concorrenza aiuta anche il portiere è un ruolo particolare".

CUADRADO - "A volte gli chiediamo troppo, me per primo. Cerchiamo di portare ogni calciatore al massimo delle potenzialità e, per fortuna, lui è ancora lontano dal raggiungere il massimo".

M.S.




Commenta con Facebook