• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Hellas Verona > Verona, Sogliano: "Chanturia in prestito. Tutto semplice con Saviola"

Verona, Sogliano: "Chanturia in prestito. Tutto semplice con Saviola"

Il Ds dell'Hellas ha parlato questa mattina in conferenza stampa


Javier Saviola con la maglia dell'Olympiacos (Getty Images)

03/09/2014 12:47

CALCIOMERCATO VERONA SOGLIANO CHANTURIA SAVIOLA / VERONA - Sean Sogliano a tutto campo sul calciomercato del Verona. Il Ds scaligero, in primis, annuncia una cessione: "Credo che per Chanturia sia meglio che trovi la continuità giusta giocando, magari in prestito, tornando al Cluj. Abbiamo deciso di fare questo - ha rivelato Sogliano in conferenza stampa - Donadel? Oggi in quel reparto,abbiamo già esperienza e qualità. Non è una pista archiviata completamente perché con lui siamo in ottimi rapporti, ma è una valutazione che faremo più avanti".

SAVIOLA - "Ci ha detto si in cinque minuti perché ha ancora voglia di dimostrare che è un grande giocatore. Quello di Saviola non è un colpo mediatico, non prendiamo calciatori perché vadano sul giornale. Vogliamo giocatori che onorino questa maglia e diano la giusta esperienza per creare un mix importante. La dimostrazione è Marquez. Noi cercavamo un giocatore che avesse delle caratteristiche diverse da quelli in rosa. Volevamo un giocatore che potesse risolvere la partita con una giocata. Sono state delle trattative semplicissime, i giocatori hanno firmato quasi in bianco. Come con Toni".

COLPI SFUMATI - "Bonaventura? Contendersi giocatori con certe squadre, è comunque un orgoglio. Ma certamente, è difficile anche entrarne in competizione. Paulinho? Io voglio sempre calciatori che siano convinti. Noi lo abbiamo cercato, con il Livorno era chiusa, dopo che il giocatore e gli agenti avevano dato l’ok. Poi, si sono rimangiati la proposta e hanno scelto altro. Gomez? Mi piace molto, ma sapevamo che 99 su 100 sarebbe andato all'Atalanta. Lucas? Lo conosco bene, penso però che la politica della società non sia quella di fare il passo più lungo della gamba".

G.M.




Commenta con Facebook