• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio: caos Varsavia, Bonino: "Circa sessanta a processo. Non escluse misure restrittive"

Lazio: caos Varsavia, Bonino: "Circa sessanta a processo. Non escluse misure restrittive"

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino: "Centosette cittadini romani ancora trattenuti, ma rientreranno presto"


Emma Bonino (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

30/11/2013 19:36

LAZIO CAOS VARSAVIA MARINO BONINO TIFOSI / ROMA - Nuovi sviluppi sul fronte dei tifosi laziali in stato di fermo a Varsavia. Il ministro degli Esteri, Emma Bonino, come si legge su 'repubblica.it' ha dichiarato: "Sono una sessantina i tifosi ancora sotto fermo, e in queste ore sono in corso i processi per direttissima. Non si può escludere che qualcuno di essi possa essere soggetto a misure restrittive della libertà personale per aver commesso reati. Ho incaricato il nostro ambasciatore di adoperarsi affinché coloro che non hanno precise responsabilità penali vengano rilasciati immediatamente".

MARINO: "107 CITTADINI ROMANI TRATTENUTI" - Parla anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino, come si legge su 'gazzetta.it': "Ho contattato telefonicamente il ministro Bonino per conoscere la situazione dei 107 cittadini romani trattenuti a Varsavia. E' attiva l'unità di crisi della Farnesina, e desidero ringraziare il ministero degli Esteri, che mi ha fornito notizie confortanti sulle condizioni dei tifosi della Lazio, oltreché rassicurarmi sul fatto di aver attivato ogni procedura per favorirne il rientro a Roma nelle prossime ore".




Commenta con Facebook