• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Pandurii, Montella: "Teniamo all'Europa League, gioca la formazione migliore&quo

Fiorentina-Pandurii, Montella: "Teniamo all'Europa League, gioca la formazione migliore"

Il tecnico dei viola ha parlato della sfida contro la formazione rumena


Montella (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: MattZappa88)

23/10/2013 16:53

FIORENTINA-PANDURII MONTELLA CONFERENZA STAMPA / FIRENZE - Intervenuto in conferenza stampa, l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella ha parlato del buon momento dei suoi dopo la vittoria con la Juventus, oltre che dell'impegno di Europa League contro i rumeni del Pandurii.

JUVENTUS - "Mi auguro che quello con la Juventus non sia il solo successo della stagione, che non ci si accontenti, che ci dia entusiasmo e certezze, e che venga archiviata, perchè da domani c'è da preparare un'altra partita. Domenica la squadra è stata molto cinica, nella prima parte di gara forse avevamo la testa al Pandurii".

TURNOVER - "Noi teniamo tantissimo a questa competizione, possiamo chiudere il discorso qualificazione domani, Rossi va gestito, dalla prossima settimana abbiamo gare ancora più impegnative. Giocherà la squadra che reputo migliore, penserò solo a quella di domani. Quando vieni da una grande vittoria è possibile che a livello nervoso ci sia qualcuno scarico, perchè abbiamo dato molto, e dunque penso che serva qualcuno con motivazioni forti. Qualcuno potrebbe essere appagato dopo domenica. Valuterò anche in base a questo".

PANDURII - "E' una squadra che gioca meglio fuori casa, si sono qualificati ai gironi di Europa League vincendo fuori casa, molto equilibrata, non ha grandissime eccellenze, ma è organizzata, è una gara difficile, non si può pensare di sottovalutare nessun avversario".




Commenta con Facebook