• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie B > Calciomercato Sassuolo, Squinzi: "Di Francesco anche l'anno prossimo"

Calciomercato Sassuolo, Squinzi: "Di Francesco anche l'anno prossimo"

Il patron neroverde ha parlato anche delle ottime prestazioni di Emanuele Terranova



05/04/2013 16:50

CALCIOMERCATO SASSUOLO SQUINZI DI FRANCESCO / ROMA - Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, non vuole parlare di promozione prima della certezza matematica. Intervistato da 'Sky Sport24', il numero uno neroverde ha dichiarato: "Sono di base scientifica: saremo in Serie A quando avremo la certezza matematica. Già da qualche anno vogliamo la promozione nel massimo campionato italiano: vorrei ricordare che abbiamo avuto allenatori molto importanti, da Massimiliano Allegri a Stefano Pioli, da Andrea Mandorlini a Eusebio Di Francesco. Mi auguro che quest'ultimo resti anche in Serie A con noi: sarebbe il prosieguo di una stagione straordinaria, il completamento di un ciclo. Tutti gli investimenti devono essere finalizzati a creare crescita, sviluppo e occupazione: finora abbiamo giocato a Modena, stiamo valutando e a breve decideremo la prossima sede".

TERRANOVA - "E' un rigorista pressoché infallibile. E' ampiamente pronto per la Serie A".

CAMPIONATO RISERVE - "Vorrei riflettere su questa proposta prima di dare un giudizio. Non dimentichiamo che con l'intensità attuale dei campionati, un parco giocatori importante serve a tutte le squadre, quindi non so quanto sia realizzabile".

TETTO SALARIALE - "Un'idea corretta in Serie B. Noi come Sassuolo eravamo già orientati in questa direzione: sforiamo il tetto solo con tre giocatori su venticinque in rosa, mentre altre ne hanno 16, 18 oltre il 'salary cap'. Mi sembra una buona scelta; io in Serie B limiterei anche i giocatori stranieri".




Commenta con Facebook