Breaking News
  • Juventus, Marchisio vota Klopp: "Il mio preferito. Conte? Ho avuto degli screzi"
    © Getty Images

Juventus, Marchisio vota Klopp: "Il mio preferito. Conte? Ho avuto degli screzi"

L'ex centrocampista non sembra intenzionato a tornare in bianconero almeno per il momento

JUVENTUS MARCHISIO KLOPP / Claudio Marchisio ha rilasciato una lunga intervista a 'Sportweek'. L'ex centrocampista ha appeso gli scarpini al chiodo e al momento non sembra esserci il desiderio di tornare alla Juventus in un'altra veste: "Siamo rimasti in buoni rapporti - ammette l'ex calciatore - Però io stesso ho fatto capire che per me ora non è il momento. Sono concentrato sul mio percorso, sono giovane, ho tempo. Addio ai bianconeri? Allegri a inizio anno mi disse che non avrei avuto spazio e io ho scelto di andare via ma non ho mai preteso un posto da titolare. Anche con Conte ho avuto degli screzi ma non può andarti sempre tutto bene".

LEGGI ANCHE >> Juventus, Guardiola rincara la dose: c'è l'apertura

MISTER PREFERITO - "Ora il mio preferito è Klopp, infatti speravo che arrivasse alla Juve. Però per mentalità e tipo di gioco dico Guardiola dei tempi del Barcellona".

RONALDO - "Ha costruito una carriera pazzesca con il lavoro e la cura maniacale, Messi è talento puro.

Le dispiace non aver giocato con lui? No, il mio sogno era di farlo con Del Piero, di cui avevo il poster in camera".

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo bianconero CLICCA QUI

La Juve di Sarri, Marchisio: "Penalizzati dall'infortunio di Chiellini"

LEGGI ANCHE >> Calciomercato Juventus, gioiello nel mirino | Spunta la clausola

Claudio Marchisio parla dell'attuale Juventus, quella guidata da Maurizio Sarri. Il tecnico ex Chelsea e Napoli è finito nel mirino della critica: "Non si può pretendere di cambiare il gioco e la mentalità in così poco tempo - prosegue l'ex calciatore - L'infortunio di Chiellini è stato penalizzante perché Giorgio trasmette quel carattere e quell'identità che alla Juve sono mancate. Ci sono più campanelli d'allarme rispetto agli anni passati, la squadra subisce di più ed è meno solida. Bisogna fare attenzione perché Lazio e Inter non mollano".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, Juventus avanti per Pogba | Ecco perché

Calciomercato Juventus, nuovo colpo 'alla Morata' dal Real Madrid

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)