Breaking News
  • Football Under, da Patryck a Pirola: i consigli per gli acquisti
    © Getty Images

Football Under, da Patryck a Pirola: i consigli per gli acquisti

Dominano gli spunti offerti dal Mondiale Under 17

FOOTBALL UNDER CALCIOMERCATO / Il Mondiale Under 17, con in primo piano la cavalcata dell'Italia fino ai quarti di finale persi contro il Brasile padrone di casa, domina in Football Under, il focus di Calciomercato.it, con i talenti messi in mostra ma c'è spazio anche per il mondo dei campionati giovanili. 

1. Il suo gol su punizione contro l'Ecuador ha mandato l'Italia ai quarti di finale, contro il Brasile non è riuscito ad incidere a gara in corso ma va comunque definito uno dei migliori degli azzurrini al Mondiale Under 17. Parliamo di Gaetano Pio Oristanio, giocatore creativo, di fantasia, che può agire sia tra le linee da numero 10 che partire dalle corsie laterali. È un mancino naturale, ha qualità tecniche notevoli, chiude il Mondiale anche con due assist nelle sfide contro Messico e Paraguay. Madonna nella Primavera dell'Inter è pronto a valorizzare il suo talento, finora in cinque presenze tra campionato e Youth League ha realizzato tre gol (uno ogni 62 minuti) e un assist.

2. Il migliore in assoluto per rendimento al Mondiale Under 17 è stato Lorenzo Pirola, difensore classe 2002 dell'Inter che per continuità nelle prestazioni è stato il migliore del cammino dell'Italia. E' un centrale difensivo vecchio stampo, spicca per letture e la capacità di lavorare in copertura sull'uomo, è molto bravo nel gioco aereo e nell'uno contro uno, sta migliorando nella fase di possesso e ha ancora margini, il lavoro svolto in estate con Conte è evidente. L'Inter ha già pescato Esposito e Bastoni dal vivaio in questa stagione, anche Pirola può avere qualche chances.

3. In campo in Italia-Brasile Under 17 c'erano solo due ragazzi del '2003, Gnonto e Patryck, schierati sotto età. L'attaccante dell'Italia di Nunziata purtroppo non ha inciso, fallendo anche all'82' l'occasione per rientrare in partita realizzando il gol del 2-1. Patryck, invece, terzino del San Paolo, ha realizzato il gol del vantaggio rappresentando una spina nel fianco costante per la difesa dell'Italia, lavorando tanto sulla sua catena laterale. 

4. Il grande assente nelle fila del Brasile contro l'Italia è stato Talles Magno, la stella. Parliamo di un attaccante capace di occupare tutto il fronte offensivo, che a diciassette anni gioca già in prima squadra al Vasco da Gama avendo realizzato anche due gol in quindici presenze contro il San Paolo e la Chapecoense.

5. Non è più giovanissimo ma Marcus Thuram, figlio di Lilian, è un attaccante classe '97 di grande spessore tecnico.

Rose al Borussia Monchengladbach lo sta valorizzando tantissimo, Thuram ha fatto gol alla Roma, in generale ha realizzato otto reti e cinque assist a livello stagionale, con un peso specifico importante nella classifica del Borussia capolista con quattro punti di vantaggio su Lipsia, Bayern Monaco e Friburgo che inseguono.

6. Il campionato Primavera 1 continua a fornire spunti interessanti: Roma-Atalanta è la partita più bella dello scorso weekend, con grandi emozioni fino all'ultimo istante. I giallorossi hanno trovato il pareggio al 95' con la rovesciata di Tall stile Cristiano Ronaldo. L'attaccante senegalese classe 2001 è alla sua seconda presenza stagionale, dopo aver partecipato al successo in trasferta contro l'Inter.

7. La Primavera della Roma ha una rosa importante, basta vedere le alternative. Sabato l'esterno sinistro titolare Calafiori è stato sostituito da Semeraro che la Roma ha prelevato dalla Bs Soccer Fasano quattro anni fa. Semeraro ha gamba, buone qualità tecniche, spiccate capacità di coordinazione, riesce ad essere un valore aggiunto sulla corsia mancina quando è chiamato in causa.

8. L'Atalanta contro la Roma si è "fermata", ha sfiorato la settima vittoria consecutiva in sette gare. All'86' Gyabuaa aveva portato la squadra di mister Brambilla sul 2-3 prima di subire allo scadere il pareggio di Tall.Gyabuaa ha battuto Cardinali su un assist di Ghislandi, centrocampista molto interessante per visione di gioco e capacità di verticalizzare sopratutto sul lato destro, così nasce il gol di Gyabuaa. Ghislandi è stato tra i protagonisti anche della vittoria di Manchester in Youth League con un gol e un assist.

9. Nel settore giovanile bisogna saper aspettare, il Genoa l'ha fatto con Klimavicius, attaccante lituano classe 2001 che può svariare su tutto il fronte offensivo anche se ama particolarmente partire da destra. Klimavicius sabato ha realizzato una doppietta contro la Fiorentina, sono quattro le reti messe a segno in sei presenze. Il Genoa ha saputo attendere la sua crescita cedendolo in prestito allo Spezia per farlo crescere nella scorsa stagione in Primavera 2.

10. La Primavera del Sassuolo sabato, vincendo contro il Napoli in trasferta, ha ottenuto il secondo successo consecutivo. Nelle fila della squadra di Turrini spicca il talento di Brian Oddei, attaccante brevilineo, velocissimo, molto abile nell'uno contro uno e a non dare punti di riferimento alla difesa avversaria. Oddei inizia a giocare in Ghana con gli amici per strada, poi, quando si trasferisce con la famiglia in Italia, va in una squadra locale di Maranello. Lo notano gli osservatori del Sassuolo e prende corpo il suo percorso fino alla Primavera. L'attaccante classe 2002 ha ancora ampi margini di miglioramento, può crescere riguardo alla continuità durante la partita, in fase di non possesso e nella gestione delle energie. Ricorda Allan Saint-Maximin, attaccante del Newcastle accostato ai tempi del Nizza anche a squadre italiane. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE: 

Calciomercato, da Haaland a Sancho e Tonali: Juventus formato Millennial

Mondiali Under 17, Italia-Brasile 0-2: il sogno azzurro finisce ai quarti

Calciomercato, ULTIME CM.IT: l'Inter si coccola Gnonto, contratto in arrivo

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)