Breaking News
  • Calciomercato, da Icardi a Dybala passando per Silva e Verdi: la lista cessioni delle big di Serie A
    © Getty Images

Calciomercato, da Icardi a Dybala passando per Silva e Verdi: la lista cessioni delle big di Serie A

Juventus, Inter, Milan, Napoli e Roma: le grandi del nostro calcio sono tutte impegnate sul fronte addii

CALCIOMERCATO JUVENTUS INTER MILAN NAPOLI ROMA CESSIONI / L'inizio del campionato si avvicina ad ampie falcate, così come la chiusura del lunghissimo calciomercato estivo che sta pian piano cambiando il volto delle big di Serie A. Ci sarà tempo fino al 2 settembre per poter effettuare un restyling completo che però non riguarda solamente le entrate. Praticamente tutte le grandi del nostro calcio sono impegnate sul fronte cessioni, con diversi calciatori di prima fascia in lista di sbarco. Da Icardi a Dybala, passando per Andrè Silva, Matuidi, Verdi, Rugani e Mandzukic: sono davvero tantissimi i top player con le valigie pronte. Andiamo ad analizzare i possibili movimenti in uscita delle big di Serie A. 

Calciomercato Juventus, da Mandzukic a Rugani e Dybala: quante partenze!

La più attiva sul fronte cessioni, complici anche le ultime parole di Sarri che ha aperto a diversi addii, è la Juventus a partire dalla porta dove si cerca la giusta sistemazione per Mattia Perin dopo i trasferimenti saltati sia in Portogallo che in Inghilterra. In fase avanzata la cessione in prestito del giovane Luca Pellegrini di ritorno a Cagliari, mentre in difesa rischia fortemente il taglio Daniele Rugani (seguito dalla Roma) con la probabile conferma di Demiral nel pacchetto centrale. L'intrigo più complicato è invece in mediana dove gli arrivi di Rabiot e Ramsey hanno mischiato le carte così come i buoni segnali lanciati da Khedira che dopo diverse settimane in lista di sbarco potrebbe anche rimanere. Ciò andrebbe a scapito di Matuidi per il quale si è parlato spesso di un eventuale ritorno in Francia nonostante il Monaco pare aver mollato la presa. Chi invece potrebbe essere sacrificato è Emre Can, qualora l'addio dell'ex PSG non avvenisse. Non meno ostica la situazione in attacco dove l'uomo più adatto a monetizzare è senza dubbio Paulo Dybala nonostante siano saltate le trattative con United e Tottenham. Complicato per diversi motivi uno scambio con Icardi (ma comunque non da scartare), mentre non sarebbe da escludere la soluzione parigina qualora il PSG volesse puntare su di lui come erede di Neymar. Chiudono il quadro Higuain e Mandzukic con quest'ultimo che dopo aver rifiutato il Manchester United, è di nuovo vicino al Bayern Monaco. Il 'Pipita' è invece un enigma: la Roma lo vorrebbe come eventuale erede di Dzeko ma la soluzione del rompicapo è ancora lontana. 

Calciomercato Inter e Milan: da Joao Mario a Silva, cessioni in salsa portoghese

In casa Inter è ormai ufficiale l'addio in direzione Bayern Monaco di Ivan Perisic, altro tassello dopo Nainggolan verso lo sfoltimento della rosa.

Ora spazio agli esuberi che non rientrano nei piani di Conte tra cui sarebbe finito nuovamente anche Dalbert che potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio per arrivare a Biraghi della Fiorentina. Colidio va al Sint-Truiden, Longo dovrebbe tornare in Spagna mentre è a caccia di una sistemazione Joao Mario, da diverse settimane accostato alla Ligue 1 ed in particolare al Monaco. Discorso a parte per Mauro Icardi diviso ancora tra la suggestione Roma, il desiderio Juventus e l'offerta del Napoli. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Portoghese anche l'indiziato numero uno di casa Milan: Andrè Silva. Per il lusitano dopo l'approdo mancato proprio al Monaco spunterebbe anche la chance Espanyol, con la Liga che potrebbe accogliere anche un ritorno del deludente Castillejo. I discorsi proseguono anche per la cessione di Laxalt con il pressing di Spal, Parma e Atalanta, ma anche per Strinic per sfoltire una pacchetto di ben 4 terzini sinistri. Per lo stesso motivo anche Rodriguez non è sicuro della permanenza con i richiami della Bundesliga. Le cessioni che invece sbloccherebbero in modo deciso il mercato in entrata rispondono ai nomi di Suso e Donnarumma. Il portiere italiano è incedibile per il Milan se non a fronte di un'offerta irrinunciabile magari da parte del PSG, mentre lo spagnolo sembra aver guadagnato tutta la stima di Giampaolo. In tal senso però molto dipenderà anche dall'eventuale arrivo a Milano di Correa. Calhanoglu e RicardoRodriguez tra gli altri possibili tagli a fronte di offerte all'altezza.

Calciomercato Napoli e Roma: da Verdi a Dzeko

Il mercato in uscita ha una sua priorità anche per il Napoli guidato da Aurelio De Laurentiis che vuole evitare ulteriori prestiti per monetizzare il più possibile. Tra i big in lista di sbarco c'è Elseid Hysaj, probabilmente chiuso da Malcuit e Di Lorenzo ed accostato alla Roma di Fonseca. Il più vicino all'addio da diverse settimane senbra invece Simone Verdi, nel mirino del Torino impegnato però per il momento con il passaggio del turno di Europa League. Il patron del Napoli sente inoltre odore di plusvalenza con l'eventuale ritorno di Ounas in Francia, mentre sarà più complicato trovare una sistemazione a titolo definitivo per Tonelli. Sul fronte Roma è Dzeko a catalizzare tutte le attenzioni con l'Inter sempre alla finestra, mentre i giallorossi lavorano anche al rinnovo di Zaniolo. In mediana Pastore e Nzonzi cercano ancora una nuova dimora mentre in porta è saltato l'approdo di Olsen al Montpellier. La dirigenza capitolina dovrà quindi cercare una nuova destinazione per l'estremo difensore della Svezia. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)