Breaking News
  • Genoa-Juventus, PAGELLE E TABELLINO: Sturaro-Pandev, scacco alla 'Signora'
    © Getty Images

Genoa-Juventus, PAGELLE E TABELLINO: Sturaro-Pandev, scacco alla 'Signora'

Prima sconfitta in campionato per la capolista. Decisive le sostituzioni di Prandelli

GENOA JUVENTUS PAGELLE TABELLINO / Il Genoa mette ko la Juventus, alla prima sconfitta stagionale in campionato. Bianconeri irriconoscibili rispetto alla 'remuntada' di martedì in Champions contro l'Atletico e puniti dall'ex Sturaro e da Pandev. Senza Cristiano Ronaldo la capolista non punge: Mandzukic non pervenuto, Dybala non riesce ad illuminare.

GENOA

Radu 6 - La Juve non lo impegna quasi mai.

Pereira 6 - Ruvido ma anche propositivo sulla destra.

Romero 6,5 - Duello rusticano con Mandzukic. Dà sicurezza al reparto: tutti appunti preziosi per Paratici.

Zukanovic 6 - Reattivo negli anticipi, fatica un po' di più in impostazione.

Criscito 6,5 - Tiene botta su Cancelo, copre tutta la fascia con costrutto. Centrale aggiunto quando serve.

Lerager 6 - Spesso si accentra per dar man forte in mezzo. Prestazione solida.

Radovanovic 6 - Bada più alla quantità, prezioso comunque in appoggio (75' Veloso 6 - Dà freschezza al centrocampo).

Rolon 6,5 - Fa legna in mediana, maratoneta che dà fastidio ai portatori di palla avversari.

Lazovic 6,5 - Tocca tanti palloni e li gestisce con lucidità (dal 70' Sturaro 7 - Non poteva desiderare un ritorno migliore in campo. Gol dell'ex che spacca la partita).

Sanabria 6 - Chiama subito Perin al grande intervento. Dopo un inizio scoppiettante si spegne (59' Pandev 7 - Sinistro imparabile per Perin: letale quando incrocia la 'Vecchia Signora').

Kouamé 6,5 - Non si ferma un attimo. Manca il sussulto in area avversaria, ma tiene in costante apprensione Bonucci e compagni. Assist al bacio per Pandev.

Allenatore: Prandelli 7,5 - Genoa praticamente perfetto, Sturaro e Pandev a gara in corso indirizzano il match. Scacco matto alla capolista tra gli "olè" del 'Ferraris'.

JUVENTUS

Perin 6 - Determinante con un paio di interventi nel primo tempo, in particolare su Sanabria. Si fa sorprendere però su Sturaro.

Caceres 5,5 - Parte da terzo centrale, poi si sposta sulla fascia.

Prova generosa ma con qualche sbavatura.

Bonucci 5 - Balbettante dall'inizio alla fine, soffre il pressing delle punte genoane.

Rugani 5 - Sbaglia tanto in costruzione, in difficoltà nel contenere l'indemoniato Kouamé.

Cancelo 5,5 - Non fa male con i suoi dribbling, si intestardisce nelle giocate. Un po' meglio a sinistra nella ripresa prima di lasciare il campo (Bernardeschi 5 - Non incide come potrebbe).

Emre Can 4,5 - Brutta copia del giocatore esplosivo ammirato martedì contro l'Atletico.

Pjanic 6 - Il più ispirato dei bianconeri. La stanchezza lo limita nella ripresa.

Bentancur 5 - Fa il compitino, non sprinta mai nelle due fasi (77' Spinazzola 5,5 - Difficile far qualcosa a partita quasi compromessa).

Alex Sandro 5,5 - Non fa meglio rispetto a Cancelo sulla corsia opposta.

Dybala 5,5 - Solo sulla carta seconda punta. Svaria molto e ricama: ma senza il guizzo vincente.

Mandzukic 4,5 - Non la prende mai, inconcludente. Periodo no per il croato (Kean 5,5 - Non ha palloni per mettersi in mostra).

Allenatore: Allegri 5 - Juve irriconoscibile, primo ko in campionato. I bianconeri pagano a caro prezzo l'assenza di Ronaldo e la 'sbornia' post-Champions.

Arbitro: Di Bello 5,5 - Grazie al VAR corregge la decisione sul rigore in un primo momento concesso al Genoa, poi annulla la rete di Dybala ad inizio ripresa per un fuorigioco millimetrico di Emre Can.

TABELLINO

Genoa-Juventus 2-0
72' Sturaro; 81' Pandev

Juventus (3-5-2): Perin; Caceres, Bonucci, Rugani; Cancelo (59' Bernardeschi), Emre Can, Pjanic, Bentancur (77' Spinazzola), Alex Sandro; Dybala, Mandzukic (73' Kean). All.: Allegri. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Matuidi, Nicolussi Caviglia, Moreno

Genoa (4-4-2): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic (75' Veloso), Rolon, Lazovic (70' Sturaro); Sanabria (59' Pandev), Kouamé. All.: Prandelli. A disposizione: Marchetti, Jandrei, Gunter, Lapadula, Pezzella, Biraschi, Mazzitelli, Bessa, Dalmonte

Arbitro: Di Bello (sez. Brindisi)
VAR: Mazzoleni
Ammoniti: Romero (G), Alex Sandro (J), Caceres (J), Pandev (G), Emre Can (J)
Espulsi:
Note: recupero 2' e 4'

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)