Breaking News
  • Inter-Parma, D'Aversa: "Risultato impensabile, felice per Dimarco"
    © Getty Images

Inter-Parma, D'Aversa: "Risultato impensabile, felice per Dimarco"

L'allenatore gialloblu ha espresso tutta la propria soddisfazione per la vittoria di 'San Siro'

INTER PARMA D'AVERSA / "Impensabile arrivare qui e portare a casa il risultato. Per determinazione e cattiveria devo fare un plauso a questi ragazzi, in questo inizio campionato abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo". Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', Roberto D'Aversa si è complimentato con la sua squadra per la prestigiosa vittoria ottenuta sul campo dell'Inter. L'allenatore del Parma ha poi analizzato il match di 'San Siro': "Si poteva sentire l'emozione per qualcuno che era all'esordio, serviva l'esperienza di gente come Alves, Gervinho. Eravamo convinti e consapevoli del fatto che quando questi giocatori importanti avessaro raggiunto una condizione ottimale, potevamo fare prestazioni importanti. Sono felice per Dimarco che aveva fatto bene in settimana con l'Under 21".

Sulla prestazione della squadra: "Già dalla fine del campionato scorso, tenevo stretti gli attaccanti perché con giocatori importanti preferiamo farli giocare sugli esterni. Questo modo di difenderci ci permette poi quando riprendiamo palla di avere tre attaccanti vicini. Per salvarci servono 11 dietro la linea della palla. Nel primo tempo potevamo sfruttare meglio diverse ripartenze. Abbiamo fatto la gara che dovevamo fare, per come l'abbiamo preparata e per la partita che dovevamo fare è un risultato giusto". Infine, D'Aversa ha elogiato Gervinho, anche oggi uno dei migliori in campo: "Con la Spal non avevamo all'inizio Gervinho, un giocatore che può fare la differenza. La Juventus quando decide di accelerare è devastante. Però parliamo di due settimane fa quando la condizione fisica non era ottimale. Con Juve e Inter le motivazioni vengono da sé, devono essere bravo a motivare i calciatori quando affrontiamo squadra del nostro livello

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)