Breaking News
  • Milan, André Silva e la prima stagione in serie A: "Adattarsi è stato difficile"
    © Getty Images

Milan, André Silva e la prima stagione in serie A: "Adattarsi è stato difficile"

L'attaccante, arrivato nell'estate scorsa in rossonero dal Porto, ha vissuto un'annata altalenante in rossonero

MILAN ANDRE' SILVA SERIE A PORTOGALLO MONDIALE - Dopo l'inaspettato acquisto da parte del Milan nell'estate scorsa, ci si aspettava molto da André Silva. Il 22enne attaccante, però, non è riuscito pienamente a mantenere le promesse e lo stesso calciatore spiega quali sono state le principali difficoltà di questa sua prima stagione in rossonero. "E' la prima volta che vivo lontano da casa e dalla spiaggia, sono abituato a 'respirare' il sale - le sue parole a 'Forza Milan!', la rivista ufficiale del club - Spesso passeggiavo o andavo in bicicletta sul litorale, ma le cose cambiano e bisogna sempre guardare avanti. Del Portogallo mi è mancata di più la famiglia.

E' molto numerosa, sono cresciuto con i miei genitori, con mio fratello e con i miei cugini". Continua il centravanti di Gattuso: "La difficoltà principale è adattarsi allo stile di vita, al cambiamento di abitudini. La lingua, le persone, la squadra. Non sono italiano e sono qua da solo, parlo solo il portoghese mentre gli altri parlano italiano e molti in spagnolo".

Silva, infine, parla anche del prossimo Mondiale che disputerà con la sua Nazionale in Russia: "Sogno di vincerlo, come tutti i calciatori. Sappiamo che sarà difficile, tutti pensano a vincere nel nostro girone, Spagna, Iran e Marocco. Ma dobbiamo essere convinti delle nostre possibilità, non andremo in Russia solo per divertimento".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)