Breaking News
  • Milan, l'Europa League passa dal campionato: tutte le combinazioni
    © Getty Images

Milan, l'Europa League passa dal campionato: tutte le combinazioni

Per i rossoneri adesso gli scontri diretti con Atalanta e Fiorentina

MILAN CORSA EUROPA LEAGUE / La qualificazione in Europa del Milan passa adesso dal campionato per la formazione di Gennaro Gattuso. Con il pesante ko nella finale di Coppa Italia contro la Juventus, sfuma per il momento la qualificazione diretta ai gironi di Europa League per i rossoneri, che si giocheranno tutto nelle due ultime sfide di campionato con Atalanta e Fiorentina, peraltro due rivali dirette nella corsa ad un piazzamento europeo. Non matematicamente più raggiungibile il quinto posto, restano due caselle ancora per centrale il pass per l'Europa League: il sesto che garantirebbe l'accesso alla fase a gironi e il settimo (liberato dal successo in Coppa Italia della Juventus, già qualificata per la Champions League) che qualifica alla fase preliminare della competizione.

Il Milan attualmente è sesto in classifica con 1 punto di vantaggio sull'Atalanta, 3 sulla Fiorentina e 6 dalla Sampdoria, le squadre ancora in lotta per il traguardo europeo.

Milan, qualificazione Europa League: decisive Atalanta e Fiorentina

Buona parte delle speranze di Bonucci e compagni passano inevitabilmente dalla trasferta di domenica a Bergamo contro l'Atalanta, visto che il 'Diavolo' ha il calendario più difficile del lotto dovendo incontrare anche la Fiorentina nell'ultima e decisiva gara di 'San Siro'. Impegni più semplici sulla carta per orobici e viola, che dovranno incrociare il Cagliari nella restante partita da qui al termine del campionato. Considerando queste due squadre le rivali principali del Milan considerando il distacco della Sampdoria in classifica, diventa importante anche il responso negli scontro diretti: rispetto all'Atalanta è negativo il bilancio per il momento dei rossoneri visto il ko dell'andata al 'Meazza' per 2-1, mentre sorride quello in riferimento alla Fiorentina con l'1-1 del 'Franchi'. Il settimo posto, inoltre, vorrebbe dire per il Milan iniziare la preparazione di nuovo in anticipo per giocare i tre turni preliminari a partire da luglio. La lotta è apertissima, il Milan adesso rischia grosso.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)