Breaking News
  • Cagliari-Udinese, Oddo: "Tutti in torto, dopo nove sconfitte non possiamo parlare"
    © Getty Images

Cagliari-Udinese, Oddo: "Tutti in torto, dopo nove sconfitte non possiamo parlare"

Il tecnico friulano ha spiegato: "Il problema l'ho capito 5-6 domeniche fa

CAGLIARI UDINESE ODDO / L'Udinese non riesce ad uscire dalla spirale negativa nella quale è finita: contro il Cagliari è arrivata la nona sconfitta di fila. Ora la terzultima piazza dista appena sei punti e Massimo Oddo, allenatore dei friulani, cerca di analizzare il momento negativo che stanno attraversando i suoi a 'Sky Sport': "Classifica preoccupante? Io ero preoccupato pure prima. Che dire? Dopo nove sconfitte non può dire nulla. Siamo tutti dalla parte del torto. In un momento così paghiamo troppo, abbiamo grandissime difficoltà. Un allenatore cerca in tutti i modi di spronare i giocatori, dandogli fiducia e sgridandoli. Però vedo una reazione in allenamento, ma poi in partita siamo estremamente impauriti.

Non ci siamo con la testa, ora cercherò di capirci di più su cosa non va". 

DIFFICOLTA' - "Non abbiamo tanta qualità in palleggio, ma in fisicità. C’è un grosso problema mentale ora, più che sulle caratteristiche della squadra. Quando c'è un problema mentale bisogna puntare sulle proprie qualità, ma non riusciamo a farlo. Sono sicuro che sia un fattore solo di testa: i giocatori hanno paura. La medicina? Il problema l'ho capito 5-6 domeniche fa. Le sto provando tutte: il bastone, la carota… Questo è l'aspetto più difficile da allenare. L’unica soluzione è un risultato positivo. Anche un punto oggi avrebbe spezzato la catena di sconfitte". 

CALENDARIO - "Dobbiamo pensare partita per partita, prima c'è il Crotone che è un crocevia importante. In caso di successo saremmo quasi salvi. Se stiamo bene mentalmente possiamo vincere con tutti". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)