Breaking News
  • Roma-Sampdoria, ecco perché Florenzi sul dischetto
    © Getty Images

Roma-Sampdoria, ecco perché Florenzi sul dischetto

Il capitano giallorosso era dietro a Dzeko, Kolarov ed El Shaarawy nelle gerarchie di Di Francesco

ROMA-SAMPDORIA FLORENZI RIGORE / Sul finire del primo tempo la Roma ha fallito l'occasione di portarsi in vantaggio sulla Sampdoria: Alessandro Florenzi si è fatto parare il rigore da Viviano.

Una scelta, quella che di trovare il numero 24 giallorosso dal dischetto, che ha lasciato il dubbio ai tifosi che si stanno interrogando sul perché non si sia presentato qualche altro giocatore, visto che nelle gerarchie del tecnico - dopo Perotti e De Rossi, non in campo - c'erano prima Dzeko, Kolarov ed El Shaarawy: come spiega 'Sky Sport', la decisione di battere la massima punizione arriva dal giocatore stesso, che si sentiva sicuro di batterla. Purtroppo per lui, però, il suo rivale Viviano si è rivelato altrettanto sicuro.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)