Breaking News
  • Calciomercato Torino, da Jesus a Okaka: la possibile lista Mazzarri
    © Getty Images

Calciomercato Torino, da Jesus a Okaka: la possibile lista Mazzarri

Il toscano torna su una panchina italiana dopo oltre tre anni

CALCIOMERCATO TORINO MAZZARRI / Walter Mazzarri si può considerare uno dei migliori allenatori italiani nonostante le ultime due avventure alla guida di Inter e Watford siano state deludenti e terminate entrambe con un esonero. La scelta di Cairo di affidargli il Torino post Mihajlovic, esonerato dopo la sconfitta con la Juventus nei quarti di Coppa Italia, potrebbe quindi essere più che condivisibile anche se arriva a stagione in corso e con l'obiettivo massimo dell'Europa League lontano cinque punti che per il Torino - la 'dimensione' ideale per Mazzarri - assai altalenante visto fin qui non sono mica pochi. Staremo a vedere se il cambio porterà benefici ai granata, certo è che la squadra cambierà subito fisionomia almeno sotto l'aspetto tattico.

Calciomercato Torino, da Okaka a Juan Jesus e Inler: le possibili richieste di Mazzarri

E' infatti nota la predilizione per non dire fissazione di Mazzarri per la difesa a 3.

Visti i giocatori a disposizione, il 56enne di San Vincenzo dovrebbe utilizzare di base il 3-4-2-1, con quattro - Ljajic, Niang, Iago Falque e Berenguer - per i due posti alle spalle o ai lati di Andrea Belotti. L'avvento del toscano porterà novità anche sul fronte calciomercato Torino, al netto della ricerca di un'alternativa al sopracitato Belotti destinata a rimanere una delle priorità. A tal proposito, uno dei nomi che potrebbe fare Mazzarri è Stefano Okaka, che stima molto e che ha allenato in Inghilterra. L'attaccante è in uscita dal Watford e, stando ai rumors di calciomercato, il suo entourage lo ha già offerto qualche settimana fa alla società di Urbano Cairo. Il toscano potrebbe chiedere qualche rinforzo tra difesa e centrocampo, indicando nomi che conosce bene o comunque congeniali al suo calcio. Per esempio l'ex Inter Juan Jesus che per la Roma non è incedibile, oppure l'ancora nerazzurro Ranocchia che però Spalletti non vuole certo privarsene considerati che nel reparto arretrato ha gli uomini contati. Per l'immediato potrebbe indicare anche Christian Maggio, in scadenza di contratto col Napoli e suo 'fedelissimo' sia alla che in azzurro. Per la mediana, infine, occhio a Inler - altro pilastro del suo Napoli che fu ma che ora è un tassello importante del Basaksehir in testa alla SuperLig turca - o al francese Etienne Capoue che al Watford sta giocando pochissimo.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)