Breaking News
© Getty Images

Napoli, Valdifiori ci crede: "I giochi scudetto non sono fatti"

Il centrocampista azzurro parla della prossima sfida contro il Palermo

NAPOLI VALDIFIORI / NAPOLI - Non è tra i titolari del Napoli, eppure Mirko Valdifiori si allinea al pensiero del gruppo ed è pronto a dare il suo contributo nel rush finale. Intervenuto a 'napolimagazine.com', il centrocampista azzurro racconta: "Ci sono dieci partite, dobbiamo affrontarne una alla volta. Scendiamo sempre in campo con la consapevolezza che possiamo portare a casa sempre i tre punti. Andremo a Palermo, sarà l'ennesimo campo difficile. Hanno cambiato allenatore e i giocatori vorranno mettersi in mostra dinanzi al nuovo tecnico, però noi andiamo lì con la voglia e la determinazione giusta per centrare un'altra vittoria. Novellino porterà esperienza alla squadra, ovviamente in 3-4 giorni non può far tanto, ma si punterà sulla spinta emotiva". 

SCUDETTO - "I giochi non sono fatti, pensiamo a vincere ogni partita. Quello che farà la Juventus lo vedremo dopo. Siamo compatti e siamo tutti motivati verso l'obiettivo, che è quello di ottenere il massimo nelle prossime 10 partite poi si vedrà. Noi giochiamo sempre per arrivare davanti a tutti. Avanti una gara alla volta. Con l'entusiasmo della squadra e dei tifosi si può fare qualcosa di importante. Come noi, anche loro avranno avversari difficili - continua Valdifiori - . Non bisogna dare nulla per scontato, perchè può capitare una loro giornata no e se vinci ti ritrovi a pari punti. Andiamo avanti, dando il massimo, fino alla fine lotteremo per questo sogno". -

SCELTA TECNICO - "Mi farò trovare pronto non appena mister Sarri mi chiamerà in causa. Rispetto le scelte del tecnico. Ciò che conta è l'obiettivo di squadra, poi se si gioca una partita in più o una in meno bisogna guardare all'interesse comune. Mi dispiace che il Napoli sia uscito dall'Europa League, perchè lì avevo l'opportunità di mettermi in mostra".

B.D.S.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Napoli  
    Napoli, Mertens: "Mi identifico in Sarri, possiamo fare grandi cose!"
    Napoli, Mertens: "Mi identifico in Sarri, possiamo fare grandi cose!"
    La punta belga ha parlato della sua evoluzione che lo ha portato a diventare un bomber implacabile
    Serie A   Roma   Napoli
    Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
    Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
    Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
    Serie A   Napoli  
    Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
    Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
    Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
    Serie A   Napoli   Torino
    Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
    Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
    Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
    Serie A   Napoli   Torino
    Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
    Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
    Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani
    Serie A   Napoli   Sassuolo
    Sassuolo-Napoli, Sarri: "Il palo d'Insigne sfida la fisica. Con quest'arbitro..."
    Sassuolo-Napoli, Sarri: "Il palo d'Insigne sfida la fisica. Con quest'arbitro..."
    Ecco le parole del tecnico al termine del match in conferenza stampa
    Serie A   Napoli   Sassuolo
    Serie A, Sassuolo-Napoli 2-2: errori e pali, si ferma la rincorsa azzurra
    Serie A, Sassuolo-Napoli 2-2: errori e pali, si ferma la rincorsa azzurra
    Mertens e Milik in gol per gli ospiti, Berardi e Mazzitelli i marcatori per Di Francesco