Breaking News
  • Champions, Leicester e la "pecora nera" Atletico Madrid. Borussia-Dortmund: che vetrina
© Getty Images

Champions, Leicester e la "pecora nera" Atletico Madrid. Borussia-Dortmund: che vetrina

Precedenti e uomini mercato dei due quarti di finale della competizione continentale

CHAMPIONS LECIESTER ATLETICO BORUSSIA MONACO / El Cholo Simeone sfiderà gli ex giocatori di Ranieri.
I tedeschi del Borussia se la vedranno con gli italiani Raggi e De Sanctis.
Sulla carta, Monaco e Leicester erano le avversarie più 'gradite' ai sorteggi di Nyon, anche se a questo punto ogni squadra può dire la propria.
Le news Champions le hanno messe di fronte a Borussia Dortmund e Atletico Madrid. 

I 'Colchoneros' troveranno i campioni in carica d’Inghilterra, squadra per certi versi simile per fisicità e gioco di squadra, che non consente oltremodo passerelle ai singoli.
Dopo l'esonero di Ranieri, tra l'altro, la formazione inglese sembra essere risorta, tanto da conquistare la prima storica qualificazione ai quarti di Champions League.

Per la squadra di Diego Simeone, il cui futuro potrebbe essere in Italia  con Inter e Juventus vigili, un turno sulla carta non complesso, che potrebbe dare una spinta decisiva per l'ultima parte di stagione, come avvenne nella stagione 2013-2014.

Se è vero che il Leicester è alla sua prima stagione storica in Champions League, è altrettanto vero che le due formazioni si sono già affrontate in Europa in tre circostanze.
L’Atletico Madrid può essere definito per certi versi la 'pecora nera' degli inglesi, eliminati proprio dagli spagnoli in due delle tre partecipazioni alle coppe.

L’ultima sfida risale alla stagione 1997-98, con gli spagnoli vittoriosi per 3-1 al primo turno di Coppa Uefa.
Stessa situazione nella stagione 1961-62, al primo turno di Coppa delle Coppe.
Va segnalato, inoltre, che l’Atletico Madrid non ha mai perso tra le mura amiche contro squadre inglesi.

Champions, Dortmund-Monaco: vetrina per il calciomercato

Non ci sono precedenti, invece, tra Borussia Dortmund e Monaco.
La sfida nasconde insidie per entrambi: anche in questo caso partita da giocare a viso aperto e caratteristiche abbastanza simili.
La gara sarà anche un'importante vetrina di calciomercato.
I tedeschi possono contare sull'attaccante Reus, osservato speciale di numerosi club, con qualche italiana alla finestra, e del bomber Aubameyang, anche lui corteggiatissimo.
Tra i francesi, invece, spicca un altro 'italiano', l'ex capitano del Torino Hamil Glik, sul quale in passato si era interessato anche il club tedesco.
Gli uomini mercato per Jardim non mancano: la Juventus monitora Lemar, senza trascurare il gioiellino Mbappè, sul quale c'è anche l'Inter. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)