Breaking News
  • Cagliari-Juventus, Cesari: "Manca un rigore ai rossoblu. Gol regolare"
© Getty Images

Cagliari-Juventus, Cesari: "Manca un rigore ai rossoblu. Gol regolare"

L'ex fischietto ha pochi dubbi sui casi del primo tempo

CAGLIARI JUVENTUS MOVIOLA CESARI / Tante proteste per il Cagliari durante la sfida contro la Juventus.
Al termine del primo tempo arriva puntuale la moviola di Cesari negli studi di Premium Sport, che sembra non avere molti dubbi: "Dessena anticipa nettamente Alex Sandro come posizione - afferma l'ex fischietto - Arriva la spinta del brasiliano.
Per me è calcio di rigore.
Le proteste sul gol, invece, sono immotivate.
Pisacane tiene in gioco Higuain". 

M.S.

Articoli Correlati

Mercato   Juventus   Udinese
Calciomercato Juventus, da Jankto a Fofana: si guarda in casa Udinese
Calciomercato Juventus, da Jankto a Fofana: si guarda in casa Udinese
C'è anche De Paul nel mirino della 'Vecchia Signora', ecco tutti gli obiettivi
Mercato   Juventus   Germania
Calciomercato Juventus, doppia 'tegola' Goretzka
Calciomercato Juventus, doppia 'tegola' Goretzka
Il centrocampista dello Schalke 04 preferirebbe Barcellona o Bayern Monaco come destinazione futura
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, Marotta alza il muro: mossa Gimenez
Calciomercato Juventus, Marotta alza il muro: mossa Gimenez
Bianconeri a caccia di un grande colpo per l'estate: l'uruguaiano dell'Atletico è in pole
Mercato   Juventus  
Juventus, Griezmann-Dybala: ecco l'attaccante per il Real
Juventus, Griezmann-Dybala: ecco l'attaccante per il Real
I Blancos pronti a stanziare 200 milioni di euro. E' sfida tra il francese e l'argentino
Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Il talento svedese del Lipsia piace anche a Inter e Roma
Mercato   Juventus   Portogallo
Calciomercato Juventus, gli osservati speciali con lo Sporting CP
Calciomercato Juventus, gli osservati speciali con lo Sporting CP
Da Martins a Carvalho, passando per Dost e Bruno Fernandes. Marotta e Paratici attenti