Breaking News
  • Milan-Inter, Confalonieri duro: "Derby tra poveretti"
© Getty Images

Milan-Inter, Confalonieri duro: "Derby tra poveretti"

Il presidente Mediaset: "Senza i grandi giocatori neanche con Gesù Bambino in panchina si vince"

MILAN INTER DERBY CONFALONIERI / MILANO - Il derby di domenica sera ha deluso tutti, sia i tifosi del Milan che quelli dell'Inter.
Lo spettacolo non è stato degno della storia delle due società e anche il tifoso rossonero Fedele Confalonieri si accoda al giudizio generale.
"Si è trattato di un derby tra poveretti tra due squadre non proprio eccezionali.
- le parole del numero uno Mediaset, dopo avere ritirato il premio "Sport e Lavoro" al 38° Premio Internazionale Sport e Civiltà, riportate dal 'Corriere dello Sport' - A calcio si gioca a centrocampo e lì in mezzo si è visto davvero poco.
Avete visto i nostri due centrocampisti? La cessione di Pirlo ce l'ho ancora qui...
Senza di lui la Juventus ci avrebbe messo un po' più tempo per tornare a vincere.
Inzaghi? Mi piace, è un fanatico come Mourinho o Sacchi.
In prospettiva può essere un grande allenatore, ma senza i grandi giocatori neanche con Gesù Bambino in panchina si vince".

M.D.F.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)