Breaking News
© Getty Images

Boca Juniors, ESCLUSIVO Serafino: "Italia? Innamorato di questo club. Sogno la Nazionale"

Il giovanissimo talento italiano del club argentino intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it

CALCIOMERCATO BOCA JUNIORS SERAFINO JUVENTUS MILAN ITALIA ESCLUSIVO / BUENOS AIRES (Argentina) - Francesco Serafino ha compiuto 17 anni una settimana fa, il 17 settembre, ma è già uno dei giovani più 'chiacchierati' in chiave mercato.
Il nome dell'attaccante tesserato per il Boca Juniors è stato, infatti, accostato a Juventus, Milan, Torino, Palermo, Parma e Genoa, oltre alle voci che provengono dalla Spagna e dall'Inghilterra

Attenzioni che si posano sul giovane calciatore arrivato in Argentina dalle coste tirreniche calabresi, per la precisione da Fuscaldo.
Un grande salto per Serafino che si racconta, in esclusiva, a Calciomercato.it: "Vivo questa esperienza con grande entusiasmo, ogni giorno regala emozioni - le sue parole ai nostri microfoni - Ma all'inizio è stata dura per il cambio brusco.
Non è stato facile inserirsi in una nuova realtà, lasciare gli affetti, le amicizie e i luoghi della mia infanzia".

Un onore per il giovane Serafino far parte delle giovanili di uno dei club più importanti d'Argentina e del Mondo: "Il Boca è come una grande famiglia, dove tutti vengono trattati allo stesso modo, un club che lavora con grande professionalità ed una perfetta organizzazione".

ITALIA - Arrivato a Buenos Aires nell'ottobre del 2009, Serafino è entrato a far parte della 'famiglia' Boca nell'agosto del 2013, anche se il tesseramento ufficiale è avvenuto a febbraio dell'anno seguente.
Ma il richiamo dell'Italia è forte: "Ora nella mia testa c'è solo il Boca Juniors, perché sono innamorato di questo club e della sua gente, ma chiaramente un giorno mi piacerebbe tornare in Italia - spiega Serafino a Calciomercato.it - è il mio Paese... non prima però di aver fatto qualcosa di importante per il Boca.
Tifo Cosenza (Forza Lupi!) e simpatizzo per la Roma che mi ha regalato una stagione bellissima quando ho giocato nella squadra 'esordienti' nel 2008/09.
Nazionale? Sarebbe chiaramente un sogno poter vestire la maglia azzurra, fosse anche solo a livello giovanile e per qualche minuto".

MERCATO - Su tutte le voci di mercato provenienti dalla serie A che lo riguardano, nonostante la giovane età, Serafino ha le idee molto chiare: "Non può far altro che piacere ricevere le attenzioni di grandi club italiani - conclude a Calciomercato.it - ma ripeto, ora devo solo pensare di far bene nel club che ha creduto in me.
Ora vivo nel 'Mundo Boca'".

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Genoa   Inghilterra
    Genoa, gli occhi della Premier su Pellegri
    Genoa, gli occhi della Premier su Pellegri
    Chelsea e Manchester City mettono nel mirino il giovane bomber
    Mercato   Milan   Genoa
    Calciomercato Milan, da Pellegri a El Ghazi: sprint per gennaio
    Calciomercato Milan, da Pellegri a El Ghazi: sprint per gennaio
    La società rossonera già pensa alla prossima sessione: Salcedo, Jankto, Duncan, Di Francesco e Politano gli altri obiettivi
    Mercato   Juventus   Genoa
    Calciomercato Juventus, Pellegri-Salcedo a un passo
    Mercato   Fiorentina   Genoa
    Calciomercato Fiorentina, c'è l'accordo per Simeone
    Calciomercato Fiorentina, c'è l'accordo per Simeone
    I viola pagherebbero al Genoa 20 milioni più 5 di bonus
    Mercato   Milan   Genoa
    Calciomercato Milan, Perin in pole per il dopo Donnarumma
    Calciomercato Milan, Perin in pole per il dopo Donnarumma
    Neto della Juventus appare in seconda fila in questo momento
    Mercato   Milan   Genoa
    Calciomercato Milan, da Lacazette a Simeone: l'identikit di Montella
    Calciomercato Milan, da Lacazette a Simeone: l'identikit di Montella
    L'allenatore rossonero vuole un attaccante brevilineo. Gameiro e Gomez le altre ipotesi
    Mercato   Napoli   Genoa
    Calciomercato Napoli, Reina sta con Sarri: il futuro è in dubbio
    Calciomercato Napoli, Reina sta con Sarri: il futuro è in dubbio
    Da Skorupski a Perin, ecco chi potrebbe sostituire lo spagnolo