Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-PALERMO

Decisiva per il risultato finale un'autorete di Pisano

PAGELLE E TABELLINO DI VERONA-PALERMO / VERONA - Allo stadio "Bentegodi" il Verona supera per 2-1 il Palermo nel posticipo del lunedì.
Decisiva un autorete messa a segno da Pisano nella ripresa, che vanifica così l'iniziale vantaggio realizzato da Vazquez.
Nel mezzo il preciso rigore di Toni che aveva dato il via alla rimonta veronese. 

 
VERONA
 
Rafael 6 - Non brillante in occasione della rete di Vazquez, si fa trovare pronto nella ripresa su Barreto. 
 
Martic 6 - Si spinge poco in avanti nonostante la poca intraprendenza di Daprelà sul suo asse, offrendo comunque suggerimenti a Toni nel cuore dell'area di rigore avversaria. 
 
Moras 5,5 - In difficoltà nell'arginare la velocità di Dybala, non riesce con costanza a far valere le sue doti fisiche contro l'argentino. 
 
Marquez 6,5 - Prova spesso la giocata in anticipo, riuscendo a essere decisivo per tempi di intervento. 
 
Agostini 6 - Offre sempre un'alternativa allo sviluppo del gioco offensivo della squadra con la sua rapidità, facendo valere la sua esperienza in copertura. 
 
Obbadi 6,5 - Non è preciso con il pallone tra i piedi ma si impegna tanto in entrambe le fasi, risultando prezioso nei meccanismi della squadra.
 
Tachtsidis 6 - Detta bene i tempi della manovra della sua squadra, ma non sempre i suoi compagni si fanno trovare in linea con le sue idee di gioco. 
 
Hallfredsson 6,5 - Da mezzala riesce sempre a relegare imprevedibilità al gioco offensivo della formazione di Mondorlini, con diversi suggerimenti interessanti regalati alle punte.
Dal 77's.t.
Campanharo s.v. 
 
Christodoulopoulos 5,5 - Quando si accende riesce sempre a creare spunti pericolosi per la retroguardia avversaria, con la sua velocità d'azione e aggressività.
Peccato sia poco continuo.
Dal 65's.t.
Nico Lopez 5,5 - Esagera nella ricerca della giocata personale, sprecando la palla del 3-1.
 
Toni 7 - Tiene sempre in apprensione la retroguardia avversaria con i suoi centimetri ed è il punto di riferimento dei suoi compagni, mostrandosi preciso nel rigore che porta al pari. 
 
Gomez 6 - Troppi errori da parte dell'argentino, clamoroso quello a tu per tu con Sorrentino con i rosanero in vantaggio di una rete.
Ha il merito di collaborare, insieme al malcapitato Pisano, al gol decisivo. Dal 82's.t.
Maruqes s.v. 
 
Allenatore Mandorlini 6 - La sua squadra riesce a non scomporsi dopo la rete subita nel primo tempo, con i cambi che regalano nuova linfa alla squadra in avanti. 
 
PALERMO
 
Sorrentino 6,5 - Diverse parate determinanti e nulla da fare sul rigore preciso di Toni. 
 
Andelkovic 6 - Spostato da sinistra a destra offre una prova di grande quantità e determinazione, con diversi interventi e diagonali decisive.
Troppo ingenuo nell'occasione del fallo da rigore che porta al pari di Toni. 
 
Terzi 6,5 - Qualche piccolo errore quando prova a far ripartire da dietro l'azione della sua squadra, ma buona la guardia su Toni.
 
Feddal 5 - Non brilla il centrale marocchino, spesso in ritardo su Gomez con un intervento di questi che porta l'arbitro Rocchi a sventolare sotto il suo naso il cartellino giallo.
Dal 87's.t.
Makienok s.v.
 
Pisano 4 - Lo si vede solo in rare circostanze in propensione offensiva, procurando la "frittata" che nella ripresa fa cadere la sua squadra portando fuori tempo Sorrentino e portando al vantaggio dei padroni di casa.
Dal 87's.t.
Ngoyi s.v.
 
Bolzoni 6,5 - Corre a più non posso offrendo un ottimo apporto in copertura alla linea difensiva a tre.
quando può partecipa con inserimenti allo sviluppo della manovra offensiva.
Dal 70's.t.
Belotti 6,5 - Marquez gli da il benvenuto con un intervento duro provandolo a metterlo fuori causa, lui si rialza e sfiora il gol alla Van Basten con un grande tiro al volo di sinistro. 
 
Rigoni 6 - Non riesce a salire in cattedra in cabina di regia per la marcatura di Obbadi, offendo un buon contributo alla squadra nel difendere la linea arretrata. 
 
Barreto 5,5 - Tanti gli errori in fase di impostazione della manovra e nella gestione della sfera di gioco, scoprendo il fianco della squadra alle pericolose ripartenze avversarie.
Si divora una importante occasione da rete nella ripresa a tu per tu con Rafael. 
 
Daprelà 6 - Reclama, forse a ragione, un rigore nel primo tempo per un atterramento di Martic, offrendo precisi suggerimenti con il suo mancino nelle occasioni nelle quali si avventura nella metà campo avversaria. 
 
Vazquez 7 - Tanta qualità regalata al reparto offensivo della sua squadra.
Fa partire l'azione del vantaggio rosanero con un tunnel su Halfredsson, concludendola con il tap-in vincente che batte Rafael. 
 
Dybala 6,5 - Regge da solo il peso del reparto della squadra muovendosi bene lungo tutto il fronte d'attacco, facendo valere la sua qualità e rapidità contro i difensori avversari. 
 
Allenatore Iachini 6 - Il suo Palermo si mostra compatto e con qualità in avanti grazie al duo Vazquez-Dybala, uscendo da Verona con buone indicazioni. 
 
Arbitro Rocchi 5 - Manca equità nella gestione degli episodi.
La trattenuta di Martic su Daprelà in area di rigore veronese non viene ravvisata, a differenza di quanto avvenuto invece con quella di Andelkovic ai danni di Toni che porta al rigore e al pari dei padroni di casa. 
 
TABELLINO
 
HELLAS VERONA - PALERMO  2-1
 

HELLAS VERONA: 1 Rafael; 71 Martic, 18 Moras, 4 Marquez, 33 Agostini; 8 Obbadi, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson(Campanharo 77's.t.); 20 Christodoulopoulos(Nico Lopez 65's.t.), 9 Toni (cap.), 21 Gomez(Marques 82's.t.). A disposizione: 22 Benussi, 2 Rodriguez, 5 Sorensen, 7 Saviola, 11 Jankovic,, 23 Ionita, 27 Valoti, 28 Brivio, 99 Nenè.

Allenatore: Andrea Mandorlini.

PALERMO: 70 Sorrentino; 4 Andelkovic, 19 Terzi, 23 Feddal(Makienok 87's.t.); 3 Pisano(Ngoyi 87's.t.), 15 Bolzoni(Belotti 70's.t.) , 27 Rigoni, 8 Barreto (cap.), 33 Daprelà; 20 Vazquez, 9 Dybala. A disposizione: 1 Ujkani, 68 Fulignati, 2 Vitiello, 7 Lazaar, 10 Joao Silva, 18 Chochev, 21 Quaison, 22 Bamba, 89 Morganella.

Allenatore: Giuseppe Iachini.

Arbitro: Rocchi
Marcatori: Vazquez(P) 18'p.t., Toni(V) 42'p.t., Pisano(Autogol) 77's.t.
Ammoniti: Daprelà(P), FeddalP), Agostini(V), Halfredsson(V), Marquez(V), Obbadi(V)
 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Benevento   Verona
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Da Baroni a Pecchia, passando per Juric e Nicola: si attendono risultati positivi
    Mercato   Verona  
    Calciomercato Verona, Cassano saluta ma non lascia il calcio
    Calciomercato Verona, Cassano saluta ma non lascia il calcio
    Motivi personali dietro la decisione del fantasista barese. Ora Spezia o Virtus Entella?
    Mercato   Verona  
    Calciomercato Verona, Cassano fa dietrofront: "Non mi ritiro"
    Calciomercato Verona, Cassano fa dietrofront: "Non mi ritiro"
    'Fantantonio' stamane aveva deciso di appendere gli scarpini al chiodo
    Mercato   Verona  
    Calciomercato Verona, è fatta: arriva Cassano
    Calciomercato Verona, è fatta: arriva Cassano
    In gialloblù ritrova Pazzini. Pecchia avrà anche Cerci
    Mercato   Verona  
    Verona, Toni annuncia l'addio al calcio: "Domenica ultima partita"
    Verona, Toni annuncia l'addio al calcio: "Domenica ultima partita"
    Il centravanti emiliano in conferenza stampa: "E' giusto smettere, sarà una giornata difficile"
    Mercato   Napoli   Verona
    Calciomercato Napoli, è rivoluzione: via anche Bigon
    Calciomercato Napoli, è rivoluzione: via anche Bigon
    Il direttore sportivo pare indirizzato al Verona
    Mercato   Atalanta   Verona
    Calciomercato Bari, Cassano: "Ritorno? La vedo dura". Spunta il Verona
    Calciomercato Bari, Cassano: "Ritorno? La vedo dura". Spunta il Verona
    'Fantantonio' ha parlato di una possibile seconda avventura con la maglia biancorossa