Breaking News
© Getty Images

L'Editoriale di Marchetti - Il ballo della Juve a sinistra e la caccia all'uomo in mezzo

Consueto appuntamento con l'editorialista di Calciomercato.it ed esperto di mercato di Sky Sport 24

EDITORIALE MARCHETTI CALCIOMERCATO JUVENTUS SIQUEIRA ALEX SANDRO DRAXLER GUNDOGAN / MILANO - Quando tutto sembrava concluso, tutto ormai deciso, tutto ormai prossimo alle firme...
Ecco che le firme non arrivano.
Dettagli burocratici si dice in questi casi. Ma in realtà per Siqueira i dettagli stanno per fare la differenza.
Perché questo tempo la Juventus lo sta utilizzando per andare a verificare con concretezza se la pista Alex Sandro si può incredibilmente riaprire.
In realtà la mission impossible sembra già essere rientrata, visto che margini non sembra ce ne siano.
Ma i bianconeri ci hanno provato eccome.
E soprattutto ora sembra proprio che vogliano cambiare strategia. 

Ma andiamo per ordine e cerchiamo di far chiarezza.
Dicevamo dell'accordo raggiunto con Siqueira e Atletico Madrid.
Tutto a voce, mancava soltanto scrivere.
Ma Alex Sandro nel frattempo ha comunicato alla sua società che non intende affatto rinnovare il contratto.
Il Porto però che non ha fatto una grinza.
Bene: la clausola rescissoria resta sempre di 50 milioni di euro, il prezzo è 25 scontato. Sempre troppo, secondo la Juventus, soprattutto per un giocatore che tra 12 mesi si può prendere a zero.
I bianconeri proveranno a far capire che è meglio prendere qualcosa che nulla, ma l'ambasciata finora è servita a poco. Ma questo non riporta in orbita Siqueira.
Non al 100%.
Perché questa situazione ha invitato tutta la Juventus a una riflessione.
È vero, il terzino serve.
Ma se possiamo prendere Alex Sandro proviamoci fino in fondo.
Rischiamocela, eventualmente ne prendiamo uno.
Ma quello che ci serve ora è il centrocamposita.
Priorità centrocampo, insomma. 

Ed è qui che si innesta la vicenda Draxler.
Per la Juve è una trattativa da chiudere solo a determinate condizioni, per lo Schalke è uno che vale invece almeno 30 milioni.
Il dialogo non c'è.
Si lascera passare qualche giorno ancora ma la verità è che la Juve deve guardarsi necessariamente intorno.
E lo spettacolo, almeno al momento, non soddisfa le esigenze bianconere.
Intanto Goetze ha annunciato al Bayen Monaco che rimane lì.
Gundogan (che è in cima alla lista dei desideri di Allegri) ha rinnovato da poco il contratto, il Borussia Dortmund non lo lascia andare per meno di 20-30 milioni.
Anzi non lo vorrebbe lasciar andare proprio.
Guarin è un nome che gravita sempre in orbita Juve: ma per convincere l'Inter a darlo proprio ai bianconeri serve un'offerta sostanziosa.
Soriano è stato sondato a più riprese dai bianconeri, il costo non è eccessivo.
Ma l'idea era quella di poter arrivare a un giocatore che avesse un profilo già ora diverso.
Cuadrado è un'ottima opportunità, ma costringerebbe Allegri a cambiare ancora una volta sistema di gioco: diciamo che se per Cuadrado ci fosse lo spazio potrebbe arrivare a prescindere.
Insomma la Juve è tutt'altro che immobile.
Il centrocampista ora è la priorità. Più del terzino.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento
    Mercato   Lazio  
    Calciomercato, la Lazio pesca tra gli svincolati: ma conviene?
    Calciomercato, la Lazio pesca tra gli svincolati: ma conviene?
    I precedenti in Serie A e non solo: da Saha a Felipe quando l'emergenza costringe all''affare'
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Benevento   Verona
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Calciomercato Serie A, panchine a rischio: esonero dietro l'angolo
    Da Baroni a Pecchia, passando per Juric e Nicola: si attendono risultati positivi
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista