Breaking News
© Getty Images

L'Editoriale di Sugoni - L'addio di Immobile, il segnale dei tempi cambiati

Torna l'appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di 'SkySport24'

EDITORIALE SUGONI IMMOBILE SANDRO MORATA / MILANO - Due estati fa ci credevano in pochi. Invece l'addio di Ibrahimovic (accompagnato da Thiago Silva) era solo l'inizio di un cambiamento che ormai è diventato normalità. Un altro addio al nostro campionato – quello di Immobile, terzo capocannoniere consecutivo a salutare la Serie A – infatti oggi non ha stupito nessuno. I tempi sono diversi. In Europa esistono due mercati del calcio. Quello di poche (le grandi spagnole, inglesi, tedesche, il Psg e il Monaco) che hanno i soldi e quello degli altri. Il secondo al momento ci riguarda da vicino. Inutile nasconderlo. "Non si muove un euro" è il ritornello più gettonato tra addetti ai lavori. Suarez, Diego Costa, Fabregas sono nomi che non fanno per noi. Ma se mancano i soldi – come si dice spesso in questi casi – bisogna affinare le idee.

E' con quelle che Walter Sabatini ha ricostruito la Roma. Acquistare a poco per rivendere a tanto (Marquinhos). Operazione che potrebbe essere ripetuta con Benatia. La Roma non vorrebbe cederlo in realtà – e lo ha anche detto – lui non vorrebbe andar via a tutti costi (sempre stando alle dichiarazioni) ma se arrivasse un'offerta sopra i 30 milioni non potrebbe non essere presa in considerazione. Intanto le idee portano altrove. A metà campo, dove Dembelé è un'idea, Seydou Keita a costo zero anche qualcosa in più. Al Tottenham (dove gioca Dembelé) guarda anche il Napoli. I tentennamenti di Aulas e del procuratore di Gonalons hanno stancato un po' tutti, e allora via con l'obiettivo Sandro. Che chiamare piano B è riduttivo. Piuttosto possibile affare, perché qualche anno fa valeva 25 milioni, mentre il Napoli ha offerto 10. Non basteranno, ma intorno ai 15 ci si potrebbe cominciare a ragionare.

L'idea del Torino è riportare in Italia Gaston Ramirez, per far dimenticare Immobile (anche se i due non ricoprono lo stesso ruolo). Di idee ne ha tante la Juve. Idee spagnole (Morata – anche se il tanto atteso incontro con il Real non c'è stato – e Sanchez). Idee francesi (i giovani Coman e Rabiot, che andrà in scadenza l'anno prossimo). E idee olandesi – l'esterno Jaanmat che piace tanto anche al Napoli. Perché se le idee sono buone, spesso si incrociano. E perché con le idee buone si può andare lontano, anche senza soldi. Come l'Atletico Madrid. Oggi, il vero modello da seguire per il nostro calcio cambiato.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Napoli   Francia
    Champions League, Napoli-Nizza: le probabili formazioni
    Champions League, Napoli-Nizza: le probabili formazioni
    Stasera gli azzurri scenderanno in campo per l'accesso in Coppa
    Notizie   Milan   Juventus
    Milan, Bonucci: "Io come Pirlo. Allegri? Episodi già prima di Oporto"
    Milan, Bonucci: "Io come Pirlo. Allegri? Episodi già prima di Oporto"
    Il difensore spiega la scelta di lasciare la Juventus per accasarsi in rossonero
    Notizie   Juventus  
    Juventus, Higuain si scusa: "Ma sarà un anno fantastico"
    Juventus, Higuain si scusa: "Ma sarà un anno fantastico"
    Il 'Pipita' su Instagram dopo la sconfitta in Supercoppa con la Lazio
    Notizie   Napoli  
    Napoli, De Laurentiis: "Chiesa e Scudetto". La smentita UFFICIALE
    Napoli, De Laurentiis: "Chiesa e Scudetto". La smentita UFFICIALE
    Nessuna dichiarazione del presidente partenopeo. Questa la versione del club
    Notizie   Juventus   Lazio
    Juventus-Lazio, Allegri: "Siamo stati dei polli. Annata difficile"
    Juventus-Lazio, Allegri: "Siamo stati dei polli. Annata difficile"
    Il tecnico ha parlato al termine del match dell''Olimpico'
    Notizie   Juventus   Lazio
    Juventus-Lazio 2-3, che Supercoppa: Murgia regala il trofeo!
    Juventus-Lazio 2-3, che Supercoppa: Murgia regala il trofeo!
    Doppio vantaggio di Immobile, poi pareggio al 90esimo d Dybala fino alla gioia del giovane biancoceleste
    Notizie   Juventus   Lazio
    Supercoppa, Juventus-Lazio: le probabili formazioni
    Supercoppa, Juventus-Lazio: le probabili formazioni
    Stasera il primo atto stagionale allo stadio 'Olimpico'