Breaking News
© Getty Images

VIDEO - Speciale 'Man of the week': nel 'Clasico' e' sempre Messi show

La rubrica di Calciomercato.it sul giocatore straniero che piu' si e' messo in luce nell'ultimo fine settimana internazionale

VIDEO MAN OF THE WEEK / ROMA - Torna la rubrica di Calciomercato.it che focalizza l'attenzione sul calciatore straniero che più si è messo in luce nel weekend calcistico internazionale. La 'top 3' della settimena vede al primo posto la tripletta di Messi. Sul podio anche la doppietta di Oscar e il trascinatore del City, Yaya Tourè.

 

MAN OF THE WEEK 

1° MESSI (Barcellona)

2° OSCAR (Chelsea)

3° YAYA TOURE' (Manchester City)

SEMPRE IL SOLITO MESSI - Real Madrid-Barcellona non è solo la scontro tra le due superpotenze spagnole. E' anche il teatro della sfida infinita tra Leo Messi e Cristiano Ronaldo, uno di quei dualismi sportivi epici che resteranno per sempre nella memoria di chi li ha vissuti. I dibattiti su chi vorrebbe l'argentino nella propria squadra ideale o chi sceglierebbe il portoghese, vanno avanti nel tempo. Loro intanto continuano a sfidarsi in campo ed ogni volta è grande spettacolo. Nel 'Clasico' di domenica sera è stata la 'Pulce' di Rosario a fare la voce grossa e, non è certo la prima volta, soprattutto in casa delle 'Merengues'. Due rigori, un gol 'alla Messi' (adesso a 21 reti nella Liga), un assist pittoresco per Neymar e giocate da fuoriclasse hanno 'oscurato' la stella del fenomeno portoghese, andato a segno su rigore ma troppo spesso poco lucente nell'arco dei 90 minuti. Gioco, partita e incontro per l'argentino stavolta, che zitto zitto si porta a casa il pallone in una cornice stupenda caratterizzata da un pirotecnico 3-4 che ha fatto sgranare gli occhi agli amanti del bel calcio. Un livello troppo alto per i nostri standard e una classe, quella di Messi, che non accenna a placarsi.

UN CHELSEA DA OSCAR - La lezione impartita da Mourinho a Wenger nel big match di Premier di sabato pomeriggio tra Chelsea e Arsenal è di quelle che fanno male. Due stili a confronto, due filosofie di calcio diverse e così incompatibili. I 'Blues' hanno travolto i 'Gunners' con un tennistico 6-0 e trovare il migliore diventa impresa ardua. Un premio speciale però va ad Oscar, grandissimo talento brasiliano spesso sottovalutato. Due gol e una prestazione da leader vero sono la conferma dello straordinario potenziale di una ragazzo che ha solo 22 anni. Sembra che gli manchi quel qualcosa che possa farlo esplodere definitivamente perchè i mezzi ci sono eccome. Mourinho lo ha spesso tenuto in panchina facendogli capire da fuori i suoi errori, insegnandogli come si diventa campioni assoluti. Sarà quel carattere un pò fragile che nei momenti difficili non gli permette di mangiare il pallone. Fatto sta che se Oscar riuscirà a superare le sue piccole paure e prendere consapevolezza dei suoi mezzi potrà diventare uno tra i migliori tre fantasisti d'Europa. Se non lo è già.

FENOMENO YAYA - Il Barcellona lo ha mandato via. Il City ha costruito attorno a lui il centrocampo e Yaya Tourè è diventato uno dei mediani più forti d'Europa, abbinando quantità e qualità. Un centrocampista moderno capace di arrivare in doppia cifra e allo stesso tempo fare il difensore aggiunto. Quello che colpisce di più però dell'ivoriano è l'incredibile miglioramento tecnico di questi anni. Rigori, punizioni, tiri da fuori, inserimento e corsa: un bagaglio ricchissimo per un giocatore formidabile. Nel successo a valanga del Manchester City contro il Fulham nell'ultima di Premier ha realizzato una tripletta che lo ha portato a 13 reti stagionali in campionato. Giudicate voi.

TUTTI I RISULTATI DELL'ULTIMA GIORNATA DI PREMIER LEAGUE

VIDEO - il 'Clasico' tra Real Madrid e Barcellona

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Juventus  
    Juventus, Higuain: "Si parla sempre delle altre, poi vinciamo noi"
    Juventus, Higuain: "Si parla sempre delle altre, poi vinciamo noi"
    Un 'Pipita' affamato, che ribadisce d'aver vinto un solo scudetto, non sei. Ha dunque voglia di successi
    Notizie   Inter   Francia
    ICC, Inter-Lione 1-0: Spalletti sorride, decide Jovetic
    ICC, Inter-Lione 1-0: Spalletti sorride, decide Jovetic
    Il gol del montenegrino piega la resistenza dei francesi
    Notizie   Roma  
    Roma, De Rossi: "Difficile avvicinarsi alla Juve ma voglio provarci"
    Roma, De Rossi: "Difficile avvicinarsi alla Juve ma voglio provarci"
    Il centrocampista italiano parla dall'America anche di Francesco Totti
    Notizie   Napoli  
    Napoli, Sarri: "Scudetto? Non siamo favoriti"
    Napoli, Sarri: "Scudetto? Non siamo favoriti"
    Il tecnico azzurro non si sente in pole per la vittoria del campionato
    Notizie   Roma  
    Roma, Strootman: "Pallotta sempre vicino. Andare via..."
    Roma, Strootman: "Pallotta sempre vicino. Andare via..."
    Ecco le parole del centrocampista olandese, che sogna lo scudetto
    Notizie   Milan   Juventus
    Milan, Bonucci 'punzecchia' la Juve: "Qui 7 Champions, non un caso"
    Milan, Bonucci 'punzecchia' la Juve: "Qui 7 Champions, non un caso"
    Il difensore rossonero lancia una stoccata alla sua ex squadra
    Notizie   Milan  
    Bayern-Milan, Montella: Buon atteggiamento. Su Montolivo..."
    Bayern-Milan, Montella: Buon atteggiamento. Su Montolivo..."
    Ecco le parole del tecnico al termine della sfida contro i tedeschi