• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Meret avverte: "Una big? Meglio giocare!". E Donnarumma...

Calciomercato Juventus, Meret avverte: "Una big? Meglio giocare!". E Donnarumma...

Il portiere classe 1997, di proprietà dell'Udinese, milita attualmente nella Spal


Meret © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio) e Luca Incoronato (Twitter: @_n3ssuno_)

10/03/2017 07:54

CALCIOMERCATO JUVENTUS MERET / Alex Meret, portiere classe 1997 di proprietà dell'Udinese ma attualmente in prestito alla Spal, ha parlato del suo futuro (è corteggiato da Liverpool, Napoli, Roma e soprattutto Juventus) nel corso di un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'. Ecco quanto evidenziato da Calciomercato.it: "Meglio fare il vice in una grande o giocare un altro anno in provincia? Meglio giocare. Allenarsi con i campioni è utile e bello, ma la partita conta di più. Senza continuità perdi ritmo e distanze. Pronto per la Serie A? Penso di sì. (...)".

HANDANOVIC - "Per caratteristiche somiglio molto ad Handanovic. Lui attacco molto la palla e poi è coraggioso in uscita. Complimenti suoi e di Zoff? Le parole pronunciate da persone così importanti fanno sempre piacere. Vanno però prese nel modo giusto, senza montarsi la testa. Non mi esalto o mi demoralizzo. Sono un vero friulano, tranquillo e di poche parole anche fuori dal campo".

Calciomercato Juventus, il dopo Buffon tra Meret e Donnarumma

Quello di Alex Meret è un nome 'caldo' nel mercato Juve per il 'dopo Buffon', al pari di quello di Gianluigi Donnarumma, che stasera affronterà la Juve col suo Milan. Sarà l'occasione per riallacciare i contatti? Il rinvio del closing per il passaggio di proprietà del club rossonero in mano cinese ha fornito un prezioso assist ai bianconeri.

DONNARUMMA - "Sono pronto al dualismo con Donnarumma, soprattutto se ci portasse ai massimi livelli per tanto tempo. Lui ha già dimostrato di essere grande in A, io devo ancora farlo. Di solito le rivalità sono utili perché ognuno spinge l’altro a essere migliore. Tra l’altro è un bravissimo ragazzo: abbiamo diviso la camera in un ritiro dell’Under 21 e ci siamo conosciuti".

TIFO - "Da piccolo, in famiglia si tifava Juventus, la mia prima maglietta e i miei primi guanti sono stati di Buffon".

 




Commenta con Facebook

.
.