• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Joao Mario: "De Boer è l'uomo giusto. Scudetto, si può!"

Inter, Joao Mario: "De Boer è l'uomo giusto. Scudetto, si può!"

Il centrocampista portoghese: "Sono molto soddisfatto di aver scelto i nerazzurri"


Joao Mario © Getty Images

09/10/2016 09:25

INTER INTERVISTA A JOAO MARIO SU LA GAZZETTA SPORTIVA / MILANO - L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' propone una lunga intervista al centrocampista dell'Inter Joao Mario. Queste le sue parole:

CONDIZIONE FISICA - "Sto bene, sto recuperando la forma migliore. Sarò ancora più pronto per la gara di lunedì contro le Far Øer. Tornerò pronto per riprendere il campionato".

BILANCIO E OBIETTIVI INTER -  "E' normale per una squadra in costruzione affrontare periodo difficili come quelli che stiamo attraversando. Dobbiamo essere più concentrati, bisogna essere subito pronti e reattivi. Scudetto sfumato? No, anzi, credo che ce la possiamo giocare ancora. La Juventus è una squadra molto forte, ha vinto gli ultimi 5 campionati consecutivi ed è partita benissimo, meglio di noi. L’obiettivo principale è rientrare in Champions League. Poi, se riusciremo a cementare la posizione e saremo ancora vicini per giocarci lo scudetto... beh allora ci faremo trovare pronti".

AMBIENTAMENTO - "Sono molto soddisfatto di avere accettato l’offerta dell’Inter, è una sfida affascinante che mi aiuterà a crescere umanamente e professionalmente".

CONVIVENZA CON BANEGA - "Non vedo dove sia il problema. Ognuno ha le sue opinioni e le rispetto. Ma De Boer ha un’idea di gioco precisa e la porta avanti. Ever è una grandissimo giocatore, fantastico. Ha qualità tecniche incredibili. Ed è l’uomo giusto per questa Inter".

S.D.




Commenta con Facebook