• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Barzagli: "De Boer? Ognuno fa le sue valutazioni. Possiamo fare bene in Champions"

Juventus, Barzagli: "De Boer? Ognuno fa le sue valutazioni. Possiamo fare bene in Champions"

Il difensore bianconero ha parlato anche della lotta scudetto


Andrea Barzagli (Calciomercato.it)

17/08/2016 22:05

JUVENTUS BARZAGLI SERIE A / VILLAR PEROSA - Giornata di festa in casa Juventus: nel corso della consueta sfida in famiglia a Villar Perosa è arrivato il primo gol in bianconero di Higuain. Di questo, ma anche delle parole di de Boer sul calciomercato, ha parlato Andrea Barzagli al termine della sfida dove ha fatto il punto sulle ultime news Juventus: "Sappiamo tutti quale potenziale e quali obiettivi ha questa squadra - ha esordito in zona mista - e per raggiungerli dovremo lottare, soffrire, ci sarà da lavorare duro, però la mentalità è quella di spingere al massimo su tutti gli obiettivi".

DE BOER - "Ognuno fa le sue valutazioni. Ci è dispiaciuto per la cessione di Pogba perchè ci ha dato molto in questi anni, ma gli auguriamo tutto il bene. Sono arrivati giocatori veramente importanti, già con esperienze internazioni, quindi ci possono dare ancora quel qualcosa in più per fare meglio in Champions".

FAVORITI - "Alla fine non stiamo molto a pensare a queste cose. Come tutti gli anni, almeno in questi ultimi anni, la Juventus parte per vincere il campionato e per imporsi in tutte le competizioni. Sappiamo che siamo la squadra da battere ma allo stesso tempo sappiamo che non c'è niente di scontato. Siamo concentrati su questo campionato e su questa stagione".

VOLTI NUOVI - "Chi mi ha inmpressionato di più? Sicuramente c'è un'aria molto concentrata, di fare bene, stiamo cercando di conoscerci in fretta. Sono tutti ottimi giocatori, la cosa più importante adesso è diventare squadra, che è quel fattore in più che ti fa vincere. L'importante è essere affiatati, poi le qualità credo ci siano".

RIVALI SCUDETTO - "Le avversarie rimangono la Roma, il Napoli, l'Inter, poi ci può essere un outsider, ma penso sarà comunque un campionato difficile anche quest'anno e noi ripartiamo per avere un'impresa di quei 5-6 rimasti: ci piacerebbe vincere il sesto titolo. Vincere è anche l'obiettivo dei nuovi".

D.G.




Commenta con Facebook