• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO - Calcio, i migliori VIDEOGIOCHI di sempre: FIFA Street!

VIDEO - Calcio, i migliori VIDEOGIOCHI di sempre: FIFA Street!

Ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it che ripercorre la storia dei videogamesi più amati


FIFA Street
Jonathan Terreni

23/06/2016 12:15

VIDEO CALCIO FIFA STREET MIGLIORI VIDEOGIOCHI DI SEMPRE  / ROMA - Chi non ha mai giocato ad un videogame di calcio, scagli la prima...sfera! Campionati sul divano, tornei con gli amici, partite a gettoni nel bar: ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it che ripercorre la storia dei migliori videogiochi a tema calcistico. Dagli albori informatici fino ai giorni nostri. In questo episodio: FIFA Street!

FIFA STREET
Sviluppatore: EA Sport
Anno: 2005
Modalità: singolo, multigiocatore
Piattaforme: PlayStation, XBox, Nintendo, GambeCube, Pc

Oggi vi proponiamo un videogioco 'sui generis', sviluppato da quella EA Sport che ha fatto e che sta facendo storia grazie al videogioco più venduto di sempre: FIFA. FIFA Street è in effetti uno 'spin-off' del tradizionale videogame su campo di calcio. E' il 2005, vigilia del Mondiale tedesco che vedrà trionfare gli azzurri. Per ridare slancio alla saga, la EA lancia sul mercato un prodotto del tutto nuovo e dal sapore 'underground'. Fifa Street è una nuova ed affascinante proposizione di calcio, presente nell'immaginario di ogni appassionato di calcio,  ovvero quella tra le strade e le piazze cittadine. 

POCHE REGOLE, GRANDI NUMERI - La cosa che salta subito all'occhio, ovviamente, sono le spettacolari giocate che si possono realizzare con i calciatori. Rabone, rovesciate e numeri funambolici utili non solo ad ubriacare gli avversari ma anche ad ottenere punti bonus in base al grado di difficoltà della giocata effettuata con successo. Ovviamente, se vi affacciate su uno spiazzo tra i palazzi della periferia di Rio de Janeiro, non trovereste mai un arbitro. Il direttore di gara non c'è, il gioco non prevede falli e la palla resta sempre in campo con squadre composte da 4 giocatori ciascuna. Vince la sfida il primo che segna 5 reti, a patto ovviamente di non modificare le opzioni di gioco che prevedono anche diverse ambientazioni.

DOMINA LA STRADA - La modalità 'domina la strada' consente di creare il proprio personaggio, scegliendo nei dettagli i tratti somatici e lo stile di abbigliamento. Vincendo le partite contro il computer si possono sbloccare nuovi campi in altre città e altri nuovi compagni con l'obiettivo di completare il 100% del percorso proposto. Nella prima edizione, quella del 2005 si può scegliere di giocare in 10 città: Amsterdam, Barcellona, Berlino, Città del Messico, Lagos, Londra, Marsiglia, New York, Rio de Janeiro e Roma.

I SEQUELS - Il secondo capitolo della saga esce l'anno successivo ed oltre ad essere migliorato nella grafica offre altre modalità di gioco. Per prima cosa si possono scegliere diverse ambientazioni: dai campetti recintati delle grandi metropoli con i muri pieni zeppi di graffiti, fino alle sabbiose piazze di una baraccopoli sudamericana. Con la sfida dei palleggi ci si può inoltre esibire in tecniche di freestyle per ottenere più punti possibili. Vengono aggiunte altre città come Tokyo, il quartiere La Boca di Buenos Aires e la Favela brasiliana. I calciatori, contraddistinti da un valore numerico assoluto, sono i più appetibili del momento. I più forti? Ronaldinho (93) maestro dell'elastico, Henry (93) e Rooney (92). Cristiano Ronaldo (89) e Messi (82) ancora non erano sul tetto del mondo. Visto il buon successo, FIFAStreet 3 uscirà due anni dopo. Cinque contro cinque con l'aggiunta di altri scenari. Suggestiva la terrazza affacciata sulla costa napoletana, così come il sottopassaggio di San Paolo, e il cantiere navale sul fiume Mersey. L'ultimo 'reboot' della serie è quello del 2012, affidato alla EA Canada; la copertina stavolta è tutta per Leo Messi. Il motore grafico e di gioco è quello di FIFA 12 e per la prima volta vengono introdotte le squadre di club e la modalità in uno contro uno. Si può giocare anche online con gli amici, creare la propria squadre e affrontare avversari in tutto il mondo. Magari su una piattaforma petrolifera in Messico...




Commenta con Facebook