• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Edu Vargas: dottor Jekyll e mister Hyde

I CRAQUE DEL MOMENTO - Edu Vargas: dottor Jekyll e mister Hyde

L'attaccante cileno protagonista in Coppa America con una quadripletta


Edu Vargas ©Getty Images
Maurizio Russo

20/06/2016 15:30

I CRAQUE DEL MOMENTO EDU VARGAS CILE / ROMA - Lo scorso anno il Cile ha vinto davanti al proprio pubblico la sua prima Coppa America in 44 edizioni della manifestazione continentale. E nell'edizione del Centenario non ha alcuna intenzione di abdicare al titolo. Così, dopo una partenza in salita con la sconfitta all'esordio del girone con l'Argentina ed il successo arrivato soltanto al 98' su rigore contro la Bolivia nella seconda giornata, la 'Roja' è tornata a dare spettacolo, prima rifilando quattro gol al Panama che sono valsi il passaggio del turno, poi con il roboante 7-0 nei quarti di finale inflitto al Messico che fino a quel momento era stato tra le rivelazioni del torneo. Mattatore del match Edu Vargas, che ha calato un favoloso poker.

DOTTOR JEKYLL E MISTER HYDE - Edu Vargas va considerato a tutti gli effetti il 'Dottor Jekyll e mister Hyde' del calcio se si considerano i suoi numeri. Se il commissario tecnico cileno si fosse basato sull'ultima stagione per fare le convocazioni, 'TurboMan' sarebbe dovuto rimanere a casa visto che con l'Hoffenheim ha segnato appena 2 gol in Bundesliga. Ma Pizzi sa che Vargas in Nazionale si trasforma: lo scorso anno fu capocannoniere della Coppa America e anche in questa edizione, con la quadripletta rifilata al Messico, si è portato in testa alla classifica dei marcatori davanti a un certo Messi. Quattro gol che hanno portato il suo totale a 31 in 58 presenze con la 'Roja', alla media di 0,53 a partita. Media che crolla invece quando Edu gioca con i club (0,24) e che si dimezza ulteriormente se si considera la sua esperienza europea: 0,13 gol a gara.

TABU' EUROPA - Edu Vargas ha militato nei quattro principali campionati d'Europa ed ha sempre fallito. Dapprima in Serie A con la maglia del Napoli, con cui ha segnato solo in Europa League in una stagione e mezza. Poi nella Liga spagnola con il Valencia, nella Premier League inglese con il Qpr e adesso nella Bundesliga tedesca con l'Hoffenheim. I biancazzurri sembrano intenzionati a dargli un'altra possibilità la prossima stagione visto che il cileno è ancora giovane (classe 1989) e che in tema di calciomercato le uniche pretendenti ad oggi sono formazioni del Sud America che potrebbero permetterselo soltanto in prestito e con una parte dell'ingaggio pagata dai teutonici.




Commenta con Facebook