• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO - Calcio, i migliori VIDEOGIOCHI di sempre: Yoda Soccer

VIDEO - Calcio, i migliori VIDEOGIOCHI di sempre: Yoda Soccer

Ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it che ripercorre la storia dei giochi virtuali più amati


Yoda Soccer
Jonathan Terreni

16/06/2016 13:41

CALCIO MIGLIORI VIDEOGIOCHI DI SEMPRE  / ROMA - Chi non ha mai giocato ad un videogame di calcio, scagli la prima... sfera! Campionati sul divano, tornei con gli amici, partite a gettoni nel bar: ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it che ripercorre la storia dei migliori videogiochi a tema calcistico. Dagli albori informatici fino ai giorni nostri. In questo episodio: Yoda Soccer

YODA SOCCER - OPEN WORLD SOCCER
Sviluppo: OWS Team
Anno: 2002
Modalità: Singolo giocatore o doppio
Piattaforme: Linux, Microsoft Windows, Mac OS X

Per molti il nome Yoda Soccer può suonare come nuovo. E in effetti non ha una fama straripante nella storia, anzi. Merita però un approfondimento per il solo fatto di essere un progetto innovativo e del tutto singolare all'interno del mondo dei videogiochi di calcio. Per prima cosa, Yoda Soccer, o successivamente Open World Soccer, è un gioco open source. Che significa? Per chi non mastica informatica, si tratta in altre parole di un software di cui gli autori rendono pubblico il codice sorgente, favorendone il libero studio da parte di terzi e permettendo a programmatori indipendenti di apportarvi modifiche, estensioni e miglioramenti. E' un progetto italiano, nato da un'idea dei fratelli Massimo e Marco Modica e Daniele Giannarini. L'ispirazione, soprattutto grafica, è quella di Sensible World of Soccer di cui già abbiamo parlato nei precedenti speciali. La visuale dall'alto e decisamente poco pretenziosa, ci  ricorda più una partita del buon vecchio Subbuteo piuttosto che un videogame.

SENZA SQUADRE REALI - Per questioni di copyright non sono presenti nel gioco squadre reali. Tuttavia, grazie alla possibilità di apportare modifiche, si può integrare qualsivoglia miglioria, comprese quelle sul tempo meteorologico a patto, ovviamente, di saper utilizzare i linguaggi informatici Blitz MAX e C++. La giocabilità è delle più semplici mai proposte: un solo tasto per tirare, passare e compiere interventi difensivi, con le quattro direzioni di movimento.

VERSIONE BETA - Yoda Soccer è una versione 'beta', cioè non ancora definitiva ma già testata e disponibile sul web per essere provata e valutata da altri utenti che potrebbero contribuire a trovare errori e proporre migliorie. Per questo l'intelligenza artificiale del gioco non è ancora molto sviluppata e rende abbastanza facile la competizione contro il CPU. Sul sito ufficiale del gioco si possono trovare i file da scaricare per provare il gioco e tutte le informazioni utile per contribuire allo sviluppo che può essere effettuato anche solo a livello personale. Ma perché, anche se non ancora ultimato, ha già suscitato molto interesse? Perché rivisita in epoca contemporanea un gioco che ha fatto storia e che in molti ancora trasmette emozioni. La semplicità e l'immediatezza di un tempo, in un mondo in cui ormai i videogiochi sfiorano la perfezione grafica, sono a volte più allettanti e coinvolgenti. Ma non ditelo a chi acquista una console due ore dopo la sua uscita sul mercato...

 




Commenta con Facebook