• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, sistemato il bilancio con Pjanic ora si pensa al bomber

Calciomercato Roma, sistemato il bilancio con Pjanic ora si pensa al bomber

La dirigenza giallorossa dovrà poi sostituire il bosniaco e trovare un sostituto di Ruediger


Walter Sabatini ©Getty Images

14/06/2016 16:52

CALCIOMERCATO ROMA IDEE RINFORZI ATTACCO / ROMA - I 32 milioni di euro incassati per Pjanic daranno un vitale boccata d'ossigeno alle casse della Roma. Sistemati i conti, ora il ds Sabatini può concentrarsi sul mercato in entrata, cercando di piazzare - se possibile - qualche esubero prima. Oltre all'erede del bosniaco in regia ed un sostituto di Ruediger (in tal senso i prossimi giorni saranno fondamentali per la chiusura dell'affare Nacho col Real Madrid), la squadra di Spalletti è alla ricerca di un bomber visto che Dzeko non ha reso quanto sperato. 

L'ex City potrebbe essere ceduto in estate (Galatasaray e Besiktas sono pronte a portarlo in Turchia), ma Sabatini può fare cassa anche con SanabriaDoumbia e Ljajic. Una volta creato il tesoretto scatterà l'assalto al goleador. E le piste percorribili sono molteplici: in Italia il Genoa sta solo aspettando la giusta offerta per cedere Pavoletti. A Trigoria un nome che piace da sempre è quello di Zaza, ma strapparlo alla Juventus - visti anche i rapporti tra i due club - non è facile. Un profilo interessante è quello di Pellè, in uscita dal Southampton che può essere preso ad un prezzo non elevato visto il contratto in scadenza nel 2017. 

I sogni del ds giallorosso non sono neanche tanto velati: Milik dell'Ajax, Batshuayi dell'OM e Gameiro del Siviglia. Tutti giocatori che farebbero fare il salto di qualità ma che comportano un esborso economico non indifferente. Ecco allora che in questo mare di nomi non possa esserci la zampata del 'gatto maculato': portare nella Capitale una punta di altissimo livello che è alla ricerca di riscatto dopo alcune stagioni in chiaroscuro. Qui le suggestioni sono due e portano entrambe in Colombia: Radamel Falcao, pronto a ripartire da Monaco ma in attesa di un'altra chiamata da parte di qualche top club, e Jackson Martinez, pronto a lasciare il Guangzhou Evergrande dopo appena sei mesi. In entrambi i casi, però, la Roma dovrebbe chiedere la compartecipazione dell'ingaggio dei giocatori ai club di appartenenza. 

D.G.




Commenta con Facebook