• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Euro 2016 > Euro 2016, tutto sul Girone B: derby Inghilterra-Galles. Hamsik comanda la Slovacchia

Euro 2016, tutto sul Girone B: derby Inghilterra-Galles. Hamsik comanda la Slovacchia

Formazioni, tecnici e stelle: Calciomercato.it vi porta alla scoperta dei raggruppamenti dell'Europeo


Roy Hodgson ©Getty Images
Jonathan Terreni

11/06/2016 12:27

EURO 2016 TUTTO SUL GIRONE B / ROMA - La Francia ospita la 15a edizione dei campionati europei di calcio e cerca il terzo successo della storia dopo quelli del 1984 e del 2000. L'Italia di Conte non parte favorita ma vuole smentire le critiche. Talento il Belgio e Inghilterra. La Germania è sempre una garanzia, la Spagna sembra sottotono... e occhio alle sorprese. Calciomercato.it vi porta alla scoperta di tutti i gironi dell'Europeo. Il programma, le probabili formazioni, le stelle di ogni Nazionale e i commissari tecnici: oggi il Girone B.

GIRONE B

INGHILTERRA
GALLES
RUSSIA
SLOVACCHIA

LE PARTITE
Galles-Slovacchia (11 giugno, ore 18, Bordeaux)
Inghilterra-Russia (11 giugno, ore 21, Marsiglia)
Russia-Slovacchia (15 giugno, ore 15, Villeneuve-d'Ascq)
Inghilterra-Galles (16 giugno, ore 15, Lens)
Slovacchia-Inghilterra (20 giugno, ore 21, Saint-Etienne)
Russia-Galles (20 giugno, ore 21, Tolosa)

INGHILTERRA, SARA' LA VOLTA BUONA?

Come in ogni occasione l'Inghilterra parte tra le favorite. Per alcuni questa è un Nazionale di valore, per altri manca ancora qualcosa. Fatto sta che la 'Tre Leoni' vuole più di ogni altra cosa un trofeo internazionale che manca addirittura dal 1966 in concomitanza con quel mondiale giocato e vinto in casa propria. Ci proverà ancora Hodgson, che ha buoni motivi per crederci davvero a Euro 2016 con la Nazionale più giovane del torneo (25,8 di età media). Hurt alterna parate da fenomeno a papere disastrose ma è lui il titolare. Corsie 'spurs' veloci con Walker e Rose, in mezzo Cahill e uno tra Stones e Smalling, col secondo favorito. In mezzo Henderson, Dier (o Wilshere?) e Milner alzano la barriera alle spalle di Rooney, libero di svariare su tutto il fronte offensivo ma che deve fare i conti con lo scalpitate Alli, talento del Tottenham. In avanti i posti sono contati perché non si può rinunciare a Kane, capocannoniere dell'ultima Premier League con 25 reti e a Vardy (24), uomo del momento in patria, che ancora cavalca l'onda dell'impresa con il Leicester. Occhio però alle alternative: Lallana e Sterling sono frecce da scoccare al momento giusto così come la gioventù  e la spensieratezza di Rashford: un predestinato. 

PROBABILE FORMAZIONE
INGHILTERRA (4-3-1-2)
: Hart; Walker, Cahill, Smalling, Rose; Dier, Henderson, Milner; Rooney; Vardy, Kane. Ct: Hodgson
OCCHI PUNTATI SU... Alli, Vardy, Kane, Rasford

TUTTO IL GALLES SULLE SPALLE DI BALE

Inutile dire e pensare che Gareth Bale cercherà di caricarsi sulle spalle una squadra intera, visto anche il peso di questo girone, dove ci sono gli scomodi cugini inglesi. L'attaccante del Real Madrid è la vera stella della squadra di Coleman. Il Ct gallese dovrebbe optare per la difesa a tre formata da Williams, Chester e Davies davanti a Hennessey del Crystal Palace. Folta mediana con il dinamismo di Allen del Liverpool, il duttile Ramsey e la corsa di Taylor e Gunter sugli esterni. In avanti sembra recuperato l'attaccante del Reading Robson-Kanu che prima punta non è ma che potrebbe fare da scardina difese per l'arrivo dalle retrovie di Bale. Il numero 11 agirà a tutto campo, partirà da destra per poi sgaloppare, accentrarsi e concludere. Oltre, ovviamente, ad incaricarsi di ogni calcio piazzato; un'arma da sfruttare ad ogni occasione. 

PROBABILE FORMAZIONE
GALLES (3-5-1-1)
: Hennessey; A.Williams, Chester, Davies; Gunter, Allen, Ramsey, J.Williams, Taylor; Bale; robson-Kanu. Ct: Coleman
OCCHI PUNTATI SU... Allen, Ramsey, Bale

RUSSIA CON POCO TALENTO MA CON ESPERIENZA

Con 29,3 la Russia si presenta ad Euro 2016 come la seconda Nazionale con l'età media più alta dopo l'Irlanda. Il Ct Slutski ha deciso di puntare sull'esperienza vista la carenza di talento in ogni reparto dopo l'infortunio che ha messo fuori dai giochi Dzagoev. Stesso discorso per Denisov: problema muscolare proprio alle porte della competizione. Dietro tanto mestiere con il navigato Akinfeev e il ballottaggio aperto tra i gemelli Berezutski, Ignashevich e Schennikov. Probabile che Slutski continui sulla strada del 4-2-3-1 accorto, arcigno ma imprevedibile. Golovin-Glushakov la coppia di mediani con il trio di trequartisti Kokorin-Shirokov-Shatov a supportare la vera ancora della squadra: Dzyuba. L'attaccante dello Zenit rappresenta al momento il maggior fatturato in termini di reti per i russi. Ne ha realizzate 23 in questa stagione tra campionato e coppe, di cui 6 in Champions League. Samedov e Mamaev pronti a gare in corso.

PROBABILE FORMAZIONE
RUSSIA (4-2-3-1)
: Akinfeev; Smolnikov, V.Berezutski, Ignashevich, Schennikov; Golovin, Glushakov, Shirokov, Shatov, Kokorin, Dzyuba. Ct: Slutski
OCCHI PUNTATI SU... Kokorin e Dzyuba


DOPO IL MONDIALE 2010 LA SLOVACCHIA CERCA UN ALTRO ACUTO

Il Mondiale sudafricano 2010 ce lo ricordiamo tra le altre cose per la Slovacchia che a Johannesburg batte 3-2 l'Italia e stacca clamorosamente il pass per gli ottavi. A distanza di sei anni Hamsik e compagni cercano un'altra impresa, stavolta nel continente. il Ct Kozak propone un parco offensivo di tutto rispetto con il capitano del Napoli che assieme a Duda, obiettivo del calciomercato del Chievo, e l'ex Pescara Weiss supporterà Nemec (Willem II), con Duris che incalza dopo l'ottima stagione col Viktoria Plzen. A fare legna ci penseranno Pecovsky e il milanista Kucka. Dietro la difesa è lenta ma solida: Pekarik, Skrtel, Durica Hubocan a protezione di Kozacik. Ottimi ricambi con Gyomber, Mak e Stoch. Per il ruolo di seconda incomoda è un raggruppamento molto interessante.

PROBABILE FORMAZIONE
SLOVACCHIA (4-2-3-1)
: Kozacik; Pekarik, Skrtel, Durica, Hubocan; Pecovsky, Kucka; Weiss, Hamsik, Duda, Nemec. Ct: Kozak
OCCHI PUNTATI SU... Hamsik, Duda e Weiss




Commenta con Facebook