• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Manolas: "Qui sto bene. Avevamo bisogno di uno come Spalletti"

Calciomercato Roma, Manolas: "Qui sto bene. Avevamo bisogno di uno come Spalletti"

Il difensore mette a tacere i rumors sul proprio futuro in giallorosso


Kostas Manolas ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

12/05/2016 10:53

CALCIOMERCATO ROMA FUTURO MANOLAS / ROMA - Kostas Manolas è uno dei nomi più appetiti sul calciomercato per il reparto difensivo. Il 24enne difensore greco, sotto contratto fino al 2019, ha rassicurato sul proprio futuro in chiave calciomercato Roma: "Qui mi trovo bene. Quando vinci sei tranquillo, quando perdi sei sotto pressione. E' il mondo del calcio - ha dichiarato Manolas a 'Roma Radio' - Guardo tutto il calcio: Premier, Liga. In Grecia guardo ancora i derby: Olympiakos-Panathinaikos è più tosto di Roma-Lazio…".

TIFOSI E SPALLETTI - Manolas continua poi parlando del rapporto con i tifosi e del tecnico Spalletti: "Quest'anno i tifosi ci sono mancati e questo fa male alla squadra. Abbiamo bisogno del sostegno del nostro pubblico. Spalletti vuole vincere e per farlo dev'essere 'cattivo' con noi giocatori. Abbiamo bisogno di un duro come lui".

COMPAGNI DI SQUADRA - Manolas si sofferma in seguito su alcuni compagni di squadra:  "Rüdiger? Me ne sono accorto da quando è arrivato, è forte, giovane, ha carattere e può diventare un campione. Il più 'matto' in squadra? Senza dubbio Nainggolan. Un compagno ideale per il calcio-tennis è Totti".

MILAN E CHAMPIONS - Sabato si chiude il campionato con la sfida in casa del Milan: "Sarà importante fare una bella prestazione, come tutte le volte. Sappiamo che con il Milan sarà difficile, avranno bisogno di punti. Ma per il secondo posto non è finita, anche se il Napoli ha una partita più facile, ma ci proveremo. La Champions? Prima vedremo se andremo ai preliminari o direttamente alla fase a gironi, poi ne riparleremo".

MIRACOLO LEICESTER - Ultima chiosa sul trionfo del Leicester di Ranieri: "Complimenti a mister Ranieri, che è stato il mio ct in Nazionale, per quanto fatto al Leicester. Un'impresa più difficile di quando la Grecia vinse gli Europei".




Commenta con Facebook