• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Sabatini: "Totti merita il rinnovo. Addio Nainggolan? Non credo"

Calciomercato Roma, Sabatini: "Totti merita il rinnovo. Addio Nainggolan? Non credo"

Il direttore sportivo giallorosso ha parlato anche di Dzeko, Digne, Szczesny, El Shaarawy, Caceres, Benatia


Walter Sabatini ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

06/05/2016 08:07

CALCIOMERCATO ROMA INTERVISTA A WALTER SABATINI / ROMA - Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini ha concesso un'intervista a margine dell'evento Festival delle Letterature in Lingua Spagnola a Perugia, riportata questa mattina sulle colonne de 'Il Tempo'. Calciomercato.it vi propone i passaggi salienti delle parole del ds giallorosso sul calciomercato Roma estivo.

NAINGGOLAN e PJANIC - "Non credo che Radja andrà via. Pjanic? Forse neanche lui parte, dipende se riuscirò a compiere una manovra a coda di gatto maculato...".

TOTTI - "Con queste prestazioni ha fatto decadere ogni discorso. Il contratto se lo merita. Io ero contrario perché un campione quando smette, deve essere un giovane dirigente e non un vecchio calciatore. E' stato bravo Spalletti a stimolarlo e le ultime gare sono state sovrannaturali". Come anticipato da Calciomercato.it, Totti è pronto a siglare il rinnovo con la Roma fino al 2017.

DZEKO - "Lui vuole restare. Ammesso che non ci chieda di andare via, per la Roma rimarrà una risorsa. Considerando la definizione affibbiata di reietto, comunque ha segnato 10 gol". Confermata la nostra anticipazione: Dzeko vuole restare e la Roma ha fiducia in lui.

DIGNE - "In questo momento non abbiamo l’accordo con il Psg, ma io lo vorrei tenere".

SZCZESNY e ALISSON - "RInnovo prestito Szczesny. Dipende, se l’Arsenal sarà disposto ad abbassarsi al livello di noi comuni mortali... Alisson? Siamo felici di accoglierlo e sicuramente non andrà in prestito. Se Szczesny rimarrà, si giocheranno il posto".

ITURBE, LJAJIC, DOUMBIA, PAREDES - "Iturbe rimarrà a Roma di sicuro, su Ljajic non penso che ci siano particolari problemi. C’è una sorta di promessa tra noi, vedremo se sarà rispettata. Doumbia ha deciso di prendere una strada difficile: secondo me la Premier League non è un campionato adatto alle sue caratteristiche. Lo vuole il Leicester? Io non ho ricevuto niente. Paredes si aggregherà sicuramente a noi chiusa la stagione, poi sarà l’allenatore ad intraprendere tutte le valutazioni".

EL SHAARAWY e RüDIGER - "Col Genoa ha giocato una gara perfetta, sul suo futuro in giallorosso non sono preoccupato, 13 milioni per il riscatto mi sembra un cifra giusta. Rüdiger? Lo riscatteremo sicuramente". Confermate le anticipazioni di CM.IT sul riscatto di El Shaarawy e Rüdiger in casa Roma.

DIAWARA - "È molto bravo".

CACERES - "È un’ipotesi, come altre, ma non è un affare chiuso".

ACERBI - "Può essere un giocatore da Roma, ma ha 29 anni, è già stato al Milan ed è ritornato indietro. Non è bollato per sempre, ma sono degli aspetti da considerare".

DEMBELE' E BATSHUAYI - "Purtroppo Dembele è già andato a cifre impensabili, 40-50 milioni è una valutazione inavvicinabile. Anche Batshuayi costa tanto".

BENATIA - "È una pista difficile".

FUTURO SABATINI - "Resterò, ma il mio pensiero non va oltre il 30 giugno".

Il 'Corriere dello Sport' riporta ulteriori dichiarazioni di Sabatini: "Il ritorno di Benatia è difficile, posso dire che si sta offrendo non solo a noi, ma anche ad altri club italiani. A Ljajic troveremo un'altra sistemazione. Gerson? Sta giocando male ma io ci conto, è fortissimo".




Commenta con Facebook