• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Berlusconi 'chiede' il trequartista: da Menez a Kovacic, tutte le alternative

Milan, Berlusconi 'chiede' il trequartista: da Menez a Kovacic, tutte le alternative

Il patron rossonero vorrebbe rivedere il 4-3-1-2 che aveva introdotto Ancelotti tanto tempo fa


Silvio Berlusconi ©Getty Images
Daniele Gargiulo

31/03/2016 18:42

MILAN BERLUSCONI TREQUARTISTA IDEE / ROMA - Silvio Berlusconi ha deciso: il prossimo anno il suo Milan dovrà giocare col trequartista alle spalle delle due punte. L’obiettivo è tornare ad ammirare il 4-3-1-2 di 'ancelottiana' memoria che è stata la base degli ultimi successi internazionali dei rossoneri. Il prossimo allenatore del 'Diavolo' - che sia Mihajlovic, Di Francesco o qualcun altro - dovrà fare i conti con la volontà del presidente, cercando di modellare la propria squadra attorno al fantasista che dovrà, giocoforza, rappresentare il fulcro del gioco. 

Nell’attuale rosa sono presenti diversi giocatori in grado di occupare quel ruolo: in primis Jack Bonaventura, vicino al rinnovo contrattuale, che è stato uno dei giocatori più costanti della stagione. Dietro di lui troviamo Keisuke Honda, che avrebbe l’occasione di tornare al suo antico ruolo. Una valida alternativa potrebbe essere rappresentata anche da Andrea Bertolacci, ma l'ex Genoa potrebbe giostrare tranquillamente come mezzala. Ultimo ma non ultimo troviamo il nome di Jeremy Menez: il presidente lo adora e dalle parti di Milanello dicono che sia il suo sogno vederlo nel ruolo di fantasista. Tutto dipenderà dal prossimo calciomercato: il francese vuole giocare di più e non ha escluso una possibile partenza.

Non è da escludere, però, che il nuovo 'numero 10' venga acquistato in estate. Nelle ultime ore si è parlato di Mateo Kovacic: alti e bassi all'Inter, il croato avrebbe l’occasione di riscattarsi sull’altra sponda di Milano. Non bisogna poi dimenticare Franco Vazquez, accostato ai rossoneri da almeno un anno e pronto al definitivo salto di qualità dopo aver conquistato Palermo. L'ultima idea, forse la più rischiosa ma anche stravagante, è quella che porta a Giovani Lo Celso, craque del Rosario Central che piace a mezza Europa: per portarlo nel 'Vecchio Continente' servono almeno 10 milioni di euro. Il rischio può valere la candela?

D.G.




Commenta con Facebook