• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone, Ciofani: "Ci serve l'atteggiamento da play-off. Nazionale? Prima di chiamare me..."

Frosinone, Ciofani: "Ci serve l'atteggiamento da play-off. Nazionale? Prima di chiamare me..."

L'attaccante gialloblu: "Con il Genoa partita difficile, loro possono chiudere il discorso salvezza"


Daniel Ciofani (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

30/03/2016 11:42

FROSINONE CIOFANI NAZIONALE GENOA/ FROSINONE - Daniel Ciofani è intervenuto in conferenza stampa in vista della sfida di campionato che vedrà il Frosinone impegnato in casa del Genoa. Prima di parlare della lotta salvezza, l'attaccante gialloblu ha risposto ad una 'provocazione' su una sua possibile convocazione in Nazionale: "Ciofani da Nazionale? Se fossi il ct, prima di Ciofani prenderei in considerazione magari un Maccarone che fa gol in tutte le categorie da quasi venti anni. Credo che gli esperimenti siano finiti, se Conte avesse voluto fare una scelta del genere la avrebbe già fatta".

IL GENOA - "A Genova mi aspetto una partita difficile perché loro hanno la possibilità di chiudere virtualmente il discorso salvezza. Noi dobbiamo sacrificarci e sperare di fare una partita tipo quella di Empoli, dove anche gli episodi ci sono andati a favore. A Empoli abbiamo sofferto di più rispetto alla gara con la Sampdoria, ma in una abbiamo vinto, nell'altra abbiamo perso".

STELLONE - "Il mister mi ha sempre dato fiducia portando avanti la sua linea. Penso di aver ripagato la sua fiducia con i gol e con le prestazioni che ci hanno portato dalla Lega Pro alla Serie A. Sento la sua fiducia non solo come giocatore ma come uomo all'interno della squadra".

ATTEGGIAMENTO - "Sarà importante avere l'atteggiamento da ultima spiaggia, quello da gare di play-off che ci piacciono tanto e l'abbiamo visto anche l'anno scorso. Può portare tre o un punto, l'importante è portare punti a casa".

SALVEZZA - "Da 50 diciamo che le nostre possibilità di salvezza sono arrivate al 51%, ci crediamo tantissimo".

GRUPPO - "L'insieme è maggiore della somma delle sue parti, possiamo fare anche una collezione di figurine come è successo l'anno scorso al Catania, ma solo insieme si va avanti".

IMPREVISTI - "Non pensavo che il Carpi potesse vincere a Verona, non so quale sia la quota salvezza, credo dai 36/37 punti in su. Le squadre candidate sono diverse, 




Commenta con Facebook