• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Perisic: l'ala che fa volare Inter e Croazia

I CRAQUE DEL MOMENTO - Perisic: l'ala che fa volare Inter e Croazia

L'esterno offensivo sempre a segno a marzo tra Serie A e Nazionale


Ivan Perisic ©Getty Images
Maurizio Russo

24/03/2016 12:14

I CRAQUE DEL MOMENTO INTER PERISIC CROAZIA / MILANO - Ci ha messo un po' ad ambientarsi, forse anche perché giocava fuori ruolo. Ma adesso Ivan Perisic è per distacco il giocatore più in forma dello scacchiere di Mancini da quando il tecnico jesino ha scelto di puntare sul modulo 4-2-3-1: con tre gol nelle ultime tre partite di campionato contro Sampdoria (dove ha fornito anche un assist), Bologna e Roma, l'ala croata classe 1989 sta provando a riportare l'Inter in zona Champions. Un vizio del gol che in questo mese di marzo non ha perso nemmeno in Nazionale: ieri ha sbloccato l'amichevole vinta 2-0 contro Israele.

CACCIA AL RECORD - In campionato Perisic ha già messo a segno 6 reti (più una ad agosto in Bundesliga prima del trasferimento in nerazzurro) cui vanno aggiunte le due in Coppa Italia. Se si considerano soltanto i principali campionati europei, l'esterno d'attacco croato è soltanto a 3 gol dal suo record stagionale stabilito nella stagione 2013-14 in Germania con la maglia del Wolfsburg, quando si fermò a 11 marcature. La metà esatta di quelli che realizzò ai tempi del Club Brugge nell'annata 2010-11, che gli valse il soprannome di 'Ivan il Terribile' e lo portò alla ribalta del calcio che conta e portò alla chiamata del Borussia Dortmund.

RUMORS DI MERCATO - Perisic è arrivato l'ultimo giorno dello scorso calciomercato estivo per 20 milioni di euro. E nonostante sia un punto fermo di questa Inter, il suo addio non sembra impossibile. Su di lui ha messo infatti gli occhi Antonio Conte, futuro manager del Chelsea, che vede nel croato il possibile erede di Hazard, il quale pare destinato a lasciare i 'Blues' la prossima estate. In Inghilterra si parla di un'offerta da 25 milioni che farebbe fare un'ottima plusvalenza a Thohir, ma qualora Perisic dovesse confermare il suo momento di forma anche agli Europei, allora la sua quotazione potrebbe alzarsi ulteriormente.




Commenta con Facebook