• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

Icardi segna e fa segnare. Argento vivo Ljajic, Vazquez torna al gol


Adem Ljajic ©Getty Images
Giorgio Elia

06/03/2016 22:39

Ecco le pagelle di INTER-PALERMO:

 

INTER

Carrizo 6 - Non può nulla sulla botta ravvicinata di Vazquez, al quale aveva in precedenza negato la rete. 

Nagatomo 6 - Meglio di D'Ambrosio sia a destra che a sinistra. Corre tanto il giapponese con le sue sovrapposizioni sempre preziose per gli schemi offensivi della squadra. 

Miranda 6,5 - Un muro invalicavile per Gilardino, blocca sul nascere ogni iniziativa del suo rivale. 

Murillo 6,5 - Intesa perfetta con Miranda. Torna ad alti livelli dopo qualche uscita sottotono, non correndo mai alcun pericolo. 

D'Ambrosio 5 - Parte a sinistra e viene spostato successivamente a destra dopo qualche disattenzione di troppo che avrebbe potuto creare dei problemi alla squadra. Non stringe su Vazquez in occasione della rete dell'argentino. 

Kondogbia 6 - Diligente davanti alla difesa, smista bene il traffico in mezzo al campo con semplicità ma efficacia. 

Medel 6,5 - Mastino importante in mezzo al campo nel recupero immediato del pallone per far ripartire in velocità la squadra. Dal 87' Felipe Melo s.v.

Ljajic 7 - L'andamento da "molleggiato" fa ammattire qualsiasi avversario gli si mostri davanti. Chirurgico nel diagonale che trafigge Sorrentino nella rete dell'1-0, inventa per i compagni e crea numerose azioni da rete. Dal 66' Brozovic 6 - Impegna Sorrentino con una traiettoria velenosa, poi lavora bene nella gestione del pallone in mezzo al campo. 

Perisic 7 - Il croato si da molto da fare sulla corsia di sinistra nerazzurra, invitando i compagni al gol con i suoi traversoni e andando in rete nella ripresa per il nuovo allungo nerazzurro dopo la rete di Vazquez. Nel finale manca l'appuntamento con la doppietta. 

Icardi 7,5 - Pronti via Mancini lo rimprovera per i movimenti da migliorare in area di rigore e lui risponde da campione segnando un gran gol da attaccante da ultimi sedici metri. Sfiora a più riprese la doppietta e manda in rete Perisic. 

Palacio 6,5 - L'argentino è uomo a tutto campo. I suoi movimenti tagliano spesso in due la difesa avversaria, facendo saltare i già precari equilibri rosanero. Perfetto l'assist per il 2-0 firmato Icardi. Dal 78' Biabiany s.v.

All. Mancini 7 - Felice la scelta di mandare in campo insieme Ljajic, Icardi, Palacio e Perisic, con la sua squadra che entra come lama nel burro della difesa rosanero. Buona anche la reazione dopo il gol nel finale di primo tempo. 

 

PALERMO

Sorrentino 6 - Al rientro dopo l'infortunio è difficile trovare delle responsabilità sulle reti dei nerazzurri. Si esibisce in buone parate su Perisic e Palacio. 

Vitiello 6 - Uno dei pochi a salvarsi nella retroguardia rosanero, per attenzione e capacità di lettura delle azioni. 

Gonzalez 5 - Icardi lo brucia sul cross di Palacio che porta al raddoppio nerazzurro. Continua a esser lontano parente del giocatore apprezzaro lo scorso anno. 

Andelkovic 5 - Concede fatalmente il destro a Ljajic per la rete che sblocca il risultato, mettendo ancor più in salita la strada ai suoi. 

Rispoli 6 - In difesa va spesso in difficoltà nel duello con Perisic ma ha il merito di mantenere in partita la squadra nel finale di primo tempo con l'assist con i giri contati per la rete di Vazquez. Dal 84' Balogh s.v.

Hiljemark 5,5 - Tra i pochi giocatori rosanero a poter dare del "tu" alla sfera di gioco. Ha buone idee e grande corsa e resistenza. Unico neo che gli vale mezzo punto in pagella, il ritardo sulla rete di Perisic. 

Maresca 5 - Paga la diversità di passo con Ljajic in occasione della rete del nerazzurro, dividendo le colpe con Andelkovic. Per il resto non riesce a prendere per mano la squadra, dettando il gioco in mezzo al campo. 

Chochev 4,5 - Lento e impacciato continua a essere avulso dal gioco della squadra. Difetti che lo portano a sprecare una buona opportunità nel primo tempo liberato al tiro da Hiljemark. Dal 68' Quaison 5,5 - Una buona fiammata con una combinazione tecnica che libera Djurdjevic al tiro. Poi non riesce però a esser continuo.

Pezzella 6,5 - Non arrossisce nemmeno al cospetto di uno degli stadi più importanti d'Europa. Intraprendente resta anche nella serata milanese una delle poche note positive del Palermo di oggi. 

Vazquez 7 - Le giocate di classe da parte del Mudo non mancano a San Siro. Impegna Carrizo con una conclusione mancina centrale, prova generale per la rete nel finale di primo tempo che riapre la partita. 

Gilardino 5 - Si danna la vita ma viene inghiottito dal buco nero creato da Miranda e Murillo. Dal 71' Djurdjevic 5,5 - Riesce a concludere vedendosi chiudere lo specchio da Carrizo, poi viene ben controllato. 

All. Iachini 5 - Troppo rinunciatario l'atteggiamento della squadra per quasi tutto il primo tempo, che la porta a subire il doppio svantaggio. Non è fortunata poi nella ripresa la formaizone rosanero, nel subire la rete di Perisic nel momento migiore. 

 

Arbitro Russo 5 - Sorvola su qualche intervento che avrebbe potuto fruttare un calcio di punizione in favore del Palermo, non ravvisando le irregolarità dei nerazzurri di Mancini. Non errori gravi ma comunque sviste, per un arbitraggio all'inglese che non porta i frutti sperati. 

 

TABELLINO

INTER-PALERMO  3-1

INTER (4-2-4): Carrizo, Nagatomo, Miranda, Murillo, D'Ambrosio; Medel (dall'87' Felipe Melo), Kondogbia; Perisic, Icardi, Palacio (dal 78' Biabiany), Ljajic (dal 66' Brozovic). A disp.: Berni, Juan Jesus, Santon, Telles, Gnoukouri, Eder, Manaj. All. Mancini

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli (dall'84' Balogh), Hiljemark, Maresca, Chochev (dal 68' Quaison), Pezzella; Vazquez, Gilardino (dal 71' Djurdjevic). A disp.: Alastra, Posavec, Struna, Morganella, Brugman, Cristante, Cionek, Jajalo. All. Iachini

Arbitro: Russo di Nola

Marcatori: 11' Ljajic(I), 23' Icardi(I), 45' Vazquez(P), 54' Perisic(I)

Ammoniti: 58' Medel(I), 70' Gonzalez(P)

Espulsi: -




Commenta con Facebook